Prima Pagina
Reg. Tribunale Lecce n. 662 del 01.07.1997
Direttore responsabile: Dario Cillo

Ricerca

 

Educazione&Scuola© - Newsletter n. 811


Su Educazione&Scuola

http://www.edscuola.com
http://www.edscuola.it

Mappa Educazione&Scuola

http://www.edscuola.it/help.html

LILILILILILILILILILILILILILILILI

Cari amici,

comincio con lo scusarmi per i disservizi di questi giorni dovuti ai lavori in corso sui nostri server
Rammento che quando la nostra rivista non dovesse risultare raggiungibile da http://www.edscuola.it, potrete sempre navigarne le pagine dall'URL http://www.edscuola.com

Di seguito gli esiti del sondaggio svolto nel mese di gennaio dalla rubrica Statistiche:

La qualità dei servizi offerti da Educazione&Scuola è...

Percentuale

N° voti

Ottima 90.4% 3358
Buona 7.4% 276
Sufficiente 0.9% 32
Mediocre 0.2% 8
Pessima 1.1% 39
Voti totali:

3713

Il nuovo sondaggio, con il quale vi chiediamo di esprimere un giudizio sulla nuova proposta di riforma della scuola, e' gia' in Rete all'URL: http://www.edscuola.com/archivio/statistiche/sondaggio.html

Segnalo inoltre che come ogni mese, col nuovo numero di Inter.Net (in edicola), troverete la rubrica di aggiornamento didattico curata dalla nostra rivista per Omnibus.

Un cordiale saluto
dario cillo


LILILILILILILILILILILILILILILILI


            - Le Rubriche -
 (http://www.edscuola.it/rubriche.html)

in Scuole e Territorio


- Bacheca della Didattica
http://www.edscuola.it/ped.html


- Concorsi@edscuola.com a cura di Pino Santoro
 La rubrica aperta su Concorsi e Precariato
 http://www.edscuola.it/concorsi.html

. Nuove FAQ
 http://www.edscuola.it/archivio/concorsi/confaq.html

. Dibattito sulle Graduatorie Permanenti
 http://www.edscuola.it/graduatorie.html


- Didattica@edscuola.com a cura di Umberto Tenuta
 La rubrica aperta sulla Metodologia e la Didattica
 http://www.edscuola.it/dida.html

. Nuove FAQ
 http://www.edscuola.it/archivio/didattica/didafaq.html

. Forum: Genitori e Didattica
 http://www.edscuola.it/forumfam.html


- Handicap a cura di Rolando Alberto Borzetti
 La rubrica aperta su Handicap e Scuola
 http://www.edscuola.it/archivio/handicap/

. Mailing List Sociale
 http://www.edscuola.it/mlsociale.html

.Nuove FAQ


- Informagiovani a cura di J.Joaquin Gambelli
 La rubrica aperta dedicata ai giovani
 http://www.edscuola.it/informagiovani.html

in Informagiovani - Rete

. Mailing List Informagiovani
 http://www.edscuola.it/mlgiovani.html


- Interlinea con... a cura di Nadia Scardeoni
 La rubrica della Scuola e dell'Extrascuola
 http://www.edscuola.it/interlinea.html

. Interlinea News
 http://www.edscuola.it/internews.html


- Mobiltà@edscuola.com a cura di Pino Santoro
 La rubrica aperta sui Trasferimenti e Mobilita'
 http://www.edscuola.it/mobilita.html

. Nuove FAQ
 http://www.edscuola.it/archivio/mobilita/mobfaq.html


- La Ricerca Educativa a cura di Paolo Manzelli
 http://www.edscuola.it/lre.html


- Software@edscuola.com a cura di Angelo Pinto e Salvatore Madaghiele
 La rubrica aperta su Software e Materiali per la Scuola
 http://www.edscuola.it/software.html

  • Antivirus Gratuito - Panda Active Scan

. Mailing List Software-Edscuola
 http://www.edscuola.it/mlsoft.html


- Statistiche a cura di Sergio Casiraghi e Vincenzo D'Aprile
 Dati e Statistiche su Scuola e dintorni
 http://www.edscuola.it/statistiche.html

. Sondaggio:
 http://www.edscuola.it/archivio/statistiche/sondaggio.html


- Stranieri@edscuola.com a cura di Nunzia Latini
 La rubrica aperta su Ed. Interculturale e Italiano L2
 http://www.edscuola.it/stranieri.html

. Mailing List Stranieri-Edscuola
 http://www.edscuola.it/mlstranieri.html

. Convegni
. Lavoro


LILILILILILILILILILILILILILILILI

                          SCUOLANEWS
              (http://www.edscuola.it/news.html)

 

- Gazzette Ufficiali - Serie Generale - Anno 2001
 http://www.edscuola.it/gu.html

Gazzetta Ufficiale n. 26 del 31-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 25 del 30-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 24 del 29-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 23 del 28-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 21 del 25-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 20 del 24-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 19 del 23-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 18 del 22-1-2002
Gazzetta Ufficiale n. 17 del 21-1-2002


- Rassegna Stampa
 http://www.edscuola.it/stampa.html

INTERNET: ARRIVA "GOOD LUCK", IL VIRUS TERRORISTA
Scuola, Moratti taglia A casa 8.500 insegnanti
Internazionale - 31 gennaio 2002
Fisica e tecnologie
Il ministro Moratti riceve il ministro israeliano dell'educazione signora Limor Livnat
SCUOLA: VOLONTE', GRAZIE A NOI RIFORMA PRENDE STRADA GIUSTA
Internazionale - 30 gennaio 2002
Scuola, accordo sui bienni
Un piano e fondi per l´università
Internet veloce, ma quanto ci costi?
Libertà giornalistica attaccata
UNIVERSITA': FISCHI E APPLAUSI PER LA MORATTI A TORINO
SCUOLA: MORATTI, RIFORMA VENERDI' IN CDM E SONO OTTIMISTA
SCUOLA: PRIMA FISCHI POI APPLAUSI PER LA MORATTI
UNIVERSITA': MORATTI, DIALOGO PIU' FACILE SE CI SONO PROGETTI
Alla Nintendo partono i saldi
Il computer non muore mai
NOTIZIE DAL GOVERNO 29 Gennaio 2002
Internazionale - 29 gennaio 2002
SCRIVI IL PAESAGGIO DEL VINO
Scuola, pronta la legge delega ma sarà una riforma lenta
Internazionale - 28 gennaio 2002
Celebrazioni e polemiche nel Giorno della memoria
SE “CINQUE” ANNI VI SEMBRAN POCHI…
Riforma a costi «blindati»
I PRESIDI «Ma per i ragazzi la prova sarà più dura»
IL NUOVO ESAME
Via alla nuova maturità, commissione di professori interni
Maturità, i commissari saranno interni
Maturità, è ufficiale la riforma delle commissioni
SCUOLA: ESTERNO SOLO IL PRESIDENTE AGLI ESAMI
Garagnani: dai prof troppa propaganda
Garagnani: "Denunce da 700 scuole"
Scuola: il telefono di Garagnani è un 'libro bianco'
Propaganda politica a scuola, Moratti 'archivia' Garagnani
DIALOGO SUL FUTURO FRA L´OTTIMISTA ECO E IL PESSIMISTA ENZENSBERGER
Computer, Acer in testa alle vendite
L’appello di Ciampi: «Il dovere di ricordare»
Una scuola intitolata a «La vita è bella»
Roma Tre, una giornata per ricordare la Shoah
Magistrati, lettera aperta agli italiani
Internazionale - 25 gennaio 2002
La riforma della scuola «Elementari e licei: due beni da salvare» di GIANFRANCO FINI
Docenti in piazza contro il governo
Abusò di un´allieva, il professore va a giudizio
Scontro sulla giustizia l'Onu richiama l'Italia
Unimondo al World Social Forum 2002
Ma la scuola italiana va comunque cambiata
Lettere
INSIEME, NON CONFUSI
Internazionale - 24 gennaio 2002
Intesa sulla scuola, in aula a 5 anni e mezzo
Cgil: verso uno sciopero generale in difesa dell’istruzione pubblica
Dirigenti pubblici, incarichi «a tempo»
Semplici e sereni, ecco che cosa ci ha insegnato un figlio Down
Morto Perotto, «inventore» italiano del computer
Metti Internet contro il burocratese
Scacco matto al mondo da un ragazzo
Dopo i giornali è la volta dei motori di ricerca a pagamento
MUSEO EGIZIO: LA 'MALEDIZIONE DEL FARAONE' COGLIE ALTRI 2 BIMBI
UNIVERSITA': UNO STUDENTE SU DUE LAVORA
CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE
Le Scuole Associate all’UNESCO e il nuovo millennio
Internazionale - 23 gennaio 2002
"Censimento a Scuola"
MAESTRA CHI LEGGE
Napoli, telecamere davanti alle scuole
Docenti in corteo contro il governo
Matrix, primo sciopero in rete
Tutte le religioni in preghiera con Wojtyla
Piano anti smog, a scuola più tardi
SCUOLA: RIFORMA; MORATTI, SI CONTINUA A LAVORARE
Scuola, il governo chiederà la delega
Moratti, niente soldi per la Sardegna
AOL Time Warner rilancia la guerra contro Micorsoft
BUG NEI PROCESSORI DI AMD
Internazionale - 22 gennaio 2002
Napoli, studenti teppisti telecamere nelle scuole
MEDI@TANDO
NOTIZIE DAL GOVERNO 22 Gennaio 2002
UNESCO: ESCE LA 'STORIA DELL'UMANITA'
ITALIA, BUROCRAZIA DA RILANCIARE
SCUOLA: CONFERMATO SCIOPERO 15 FEBBRAIO; INDETTO DAGLI UNICOBAS
SMOG: LOMBARDIA, DA MERCOLEDI' TUTTI A SCUOLA ALLE 10
STANCA:ITALIA IN UE NELLE ULTIME POSIZIONI PER E-GOVERNEMENT
TORINO: ANCORA BUONI SCUOLA
SCUOLA:NAPOLI,TELECAMERE DENTRO E FUORI GLI ISTITUTI
Le elementari «anticipate» non passano l’esame
Internazionale - 21 gennaio 2002
Idioti abbastanza preparati
Il nuovo statale tecnologico batte il vecchio «burosauro»
SETTE SETTIMANE E MEZZO
Il contratto sul pubblico impiego l’ultima carta per la mediazione
Deleghe, in Parlamento arriva la carica dei collegati


- Forum e News: Sindacati
 http://www.edscuola.it/sindacati.html

MIUR: TELEFAX 29 gennaio 2002
MIUR: TELEFAX 29 gennaio 2002
CGIL CISL UIL: Nota Unitaria 28 gennaio 2002
S.A.M. – Gilda: Consiglio Nazionale del 19 – 20 gennaio 2002
CGIL: Comunicato 26 gennaio 2002
UNICOBAS: Comunicato Stampa 25 gennaio 2002
CUB: Comunicato Stampa 25 gennaio 2002
CIDA: Comunicato Stampa 24 gennaio 2002
CISL: MANIFESTO PER IL DIRITTO ALL'INFANZIA
Documento del Consiglio nazionale dell’UCIIM sulla riforma della scuola
ADI:Riforma della scuola e svolta regionalista
Cgil: verso uno sciopero generale in difesa dell’istruzione pubblica
CGIL CISL UIL: Comunicato Unitario 23 gennaio 2002
MIUR: TELEX 22 gennaio 2002
COSSMA: Comunicato Stampa 22 gennaio 2002
SAM-GILDA: Comunicato 22 gennaio 2002
CGIL CISL UIL: Comunicato 22 gennaio 2002
SNALS: Comunicato Stampa 22 gennaio 2002
CGIL CISL UIL: Comunicato Unitario 18 gennaio 2002
MIUR: TELEX 21 gennaio 2002
SCUOLA: CONFERMATO SCIOPERO 15 FEBBRAIO; INDETTO DAGLI UNICOBAS
COORDINAMENTO R.S.U. SCUOLE: 24 gennaio 2002
CNSS SSIS - Comunicato 21 gennaio 2001


- Forum - Autonomia
 http://www.edscuola.it/foraut.html


- Cronologia
 http://www.edscuola.it/crono.html

25 gennaio Esami

Con DM 9/02 il ministro indica la composizione delle commissioni d'esame.

Di seguito il comunicato stampa del MIUR:

(Roma, 26 gennaio 2002) Il ministro Letizia Moratti ha firmato il decreto con il quale è stato determinato il numero dei componenti le commissioni degli esami di Stato del prossimo giugno 2002.
Le commissioni, come previsto dalla Legge finanziaria, sono costituite, per le scuole statali e paritarie, da docenti interni alla classe, per le scuole legalmente riconosciute, da commissari che per il 50% appartengono alla classe e per il restante 50% sono esterni all'istituto.
I presidenti, esterni alla scuola, sono nominati dai Direttori Generali Regionali i quali provvedono anche alla nomina dei commissari già designati dai rispettivi consigli di classe.
Il numero dei commissari per ciascun indirizzo di studio varia da sei a otto ed è stato determinato secondo criteri rispondenti alla esigenza di coprire per quanto possibile l'arco delle discipline.


- Scuola Parlamento Governo
 http://www.edscuola.it/archivio/parlamento/

. 21 - 31 gennaio Parlamento

Camera 

Aula 21, 22, 23 Il 23 gennaio 2002 la Camera approva (247 voti favorevoli, 184 contrari, 1 astenuto) il PdL AC 1696, Disposizioni per il riordino della dirigenza statale e per favorire lo scambio di esperienze e l'interazione tra pubblico e privato
Commissioni
7a 31 DdL AC. 1315, Equipollenza tra diploma in educazione fisica e laurea in scienze motorie e sportive
7a 22, 23, 24, 30, 31 comitato ristretto, DdL Organi Collegiali della Scuola

Senato 

Commissioni
7a 22, 30, 31 Comunicazioni del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca sugli esiti degli stati generali della scuola

(22.01.02) Il ministro MORATTI si sofferma innanzitutto sulla decisione dell'attuale Governo di non portare a completamento l'attuazione della riforma della scuola avviata con la legge n. 30 del 2000. Si è infatti ritenuto opportuno operare una sospensione del processo riformatore al fine di approfondirne alcuni aspetti e di conoscere sugli stessi l'orientamento dell'opinione pubblica. Il Ministero ha costituito pertanto una commissione guidata dal professor Bertagna e composta da esperti del mondo della scuola di diversa provenienza e di diverse tradizioni culturali. Ricevuto il mandato di verificare quali fossero le possibili opzioni che il processo riformatore si trovava dinanzi, la predetta commissione si è insediata nel luglio scorso e ha proceduto ad approfondimenti, contatti ed audizioni dei rappresentanti del settore dell'istruzione, arrivando ad ascoltare più di settanta associazioni direttamente interessate alla riforma della scuola ed elaborando quindi un proprio progetto.
Il metodo di lavoro sin qui descritto è stato prescelto in considerazione dell'iter tradizionalmente complesso che caratterizza i processi riformatori di ampia portata, fra i quali rientra certamente quello relativo al sistema dell'istruzione. Per questa ragione, pur nella consapevolezza di non poter conseguire un auspicabile consenso generale, si è ricercato il più ampio coinvolgimento della società civile, attraverso una procedura sostanzialmente innovativa, che ha visto anche l'apertura - sul sito Internet del Ministero – di un apposito Forum che consentisse di raccogliere le diverse proposte.
Per quanto concerne poi più specificamente gli Stati generali della scuola, che hanno fatto seguito alle fasi del processo riformatore sopra descritte, il Ministro sottolinea che quelle assise hanno rappresentato un'importante occasione di confronto sul testo elaborato dalla commissione ministeriale, ma non certo il momento di sintesi e di decisione. La rilevanza degli Stati generali si evince del resto anche dalle cifre relative: 1.400 partecipanti; 7.000 scuole collegate via satellite attraverso RAI Educational; 300.000 contatti sul Forum, di cui 5.000, essendo maggiormente attinenti ai temi della riforma, sono stati presi in considerazione e valutati; significativa rappresentanza nel mondo universitario, a sottolineare il raccordo della riforma con l'istruzione superiore.
A conclusione di questa iniziativa, si è effettuata una sintesi, tenendo conto dei punti che avevano raccolto il maggior consenso da parte dei docenti, degli studenti e delle famiglie. Il Ministero ha così elaborato un ulteriore progetto che è stato poi presentato per un primo esame in Consiglio dei ministri, dove sono stati acquisiti osservazioni e arricchimenti che contribuiranno a migliorare il testo.
Il Ministro si dichiara poi consapevole delle critiche e dei dissensi che hanno investito prima il progetto della commissione ministeriale ed ora anche il disegno di legge che il Governo sta elaborando, ma evidenzia come la riforma si ponga l'obiettivo di valorizzare anche ciò che di positivo è stato realizzato in passato, senza procedere a un azzeramento totale. Facendo tesoro della tradizione e della storia della scuola italiana, occorre infatti garantire una maggiore qualità del sistema di istruzione del Paese in modo che gli studenti italiani pervengano a livelli di apprendimento migliori che li rendano competitivi anche nel confronto con gli altri studenti europei.
Ella assicura inoltre che il progetto governativo di riforma conoscerà certamente ulteriori passaggi attraverso tavoli di informazione o di concertazione con tutti i soggetti che hanno competenza in materia, fra i quali anche le organizzazioni sindacali.

7a 23, 24 DdL AS 995, Delega per la riforma dell'organizzazione del Governo e della Presidenza del Consiglio dei ministri, nonchè di enti pubblici

Il 24 gennaio la Commissione approva il DdL AS 995 con le seguenti osservazioni:

"La Commissione, esaminato il disegno di legge in titolo, esprime, per quanto di competenza, parere favorevole con le seguenti osservazioni.
In particolare, condivide l'esigenza di una nuova delega per la riforma degli organi collegiali della pubblica istruzione di livello nazionale e periferico, recata dall'articolo 5, del resto connessa alla proroga degli organi collegiali attualmente vigenti disposta dall'articolo 6 del decreto-legge 23 novembre 2001, n. 411, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 dicembre 2001, n. 463.
Per quanto riguarda invece l'articolo 7, recante una delega per il riassetto e la codificazione in materia di beni culturali e ambientali, spettacolo, sport, proprietà letteraria e diritto d'autore, la Commissione osserva che esso individua 5 campi di intervento, per ciascuno dei quali opera una delimitazione di area, più che indicare puntualmente, ai sensi dell'articolo 76 della Costituzione, principi e criteri direttivi cui conformarsi nell'esercizio della delega.
La Commissione manifesta tuttavia un orientamento favorevole a tale articolo prendendo atto delle dichiarazioni del sottosegretario Bono, secondo cui il Governo, per quanto riguarda la delega relativa al settore dei beni culturali, intende seguire le seguenti linee di indirizzo:
1. l'identificazione di nuovi strumenti di individuazione, conservazione e protezione dei beni culturali e ambientali non deve comportare ulteriori restrizioni alla proprietà privata, né l'abrogazione degli strumenti attuali (vincoli), e deve comunque conformarsi al puntuale rispetto degli accordi internazionali in particolare in materia di circolazione dei beni culturali;
2. la riorganizzazione dei servizi offerti anche attraverso la concessione a privati deve porsi in linea con l'articolo 33 della legge finanziaria 2002 facendo in particolare salvo il ruolo degli enti locali;
3. la revisione delle sanzioni amministrative in materia di tutela deve essere condotta secondo criteri di congruità e adeguatezza;
4. l'adeguamento della disciplina degli appalti di lavori pubblici deve tenere conto della specificità degli interventi di restauro dei beni culturali, con i quali non sono compatibili rallentamenti di carattere burocratico;
5. la ridefinizione delle modalità di costituzione e funzionamento degli organismi consultivi nelle procedure di concessione di contributi ed agevolazioni in favore di enti ed istituti culturali deve essere volta ad una precisa definizione delle responsabilità degli organi tecnici, secondo principi di separazione fra amministrazione e politica e con particolare attenzione ai profili di incompatibilità.
Per quanto riguarda infine l'articolo 8, che reca alcune significative modifiche al decreto legislativo n. 454 del 1999, di riorganizzazione del settore della ricerca in agricoltura,
considerate le innovazioni recate al sistema degli organi del Consiglio di ricerca in agricoltura (CRA), ove il consiglio scientifico è sostituito da un "consiglio dei dipartimenti", con funzioni - oltre che di programmazione - di indirizzo e coordinamento dell'attività scientifica e la cui composizione (a differenza del consiglio scientifico, composto tra l'altro da cinque membri eletti dai ricercatori e dai tecnologi dell'ente) è rimessa allo statuto che sarà approvato dal consiglio di amministrazione, il quale sarebbe così esautorato dalle funzioni di indirizzo ad esso tipiche,
considerate altresì le modifiche apportate alla disciplina concernente l'Istituto nazionale di economia agraria (INEA), all'Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (INRAN), all'Ente nazionale delle sementi elette (ENSE) e al Centro per la formazione in economia e politica dello sviluppo rurale,
invita la Commissione di merito ad una approfondita riflessione, atteso che le suddette modifiche sembrano poter compromettere l'autonomia scientifica degli enti, sottoponendoli a un forte controllo centrale.

. 25 gennaio Governo

25 Il Consiglio dei Ministri si è riunito a Palazzo Chigi alle ore 10,30

-Il Presidente Berlusconi ha riferito al Consiglio dei Ministri sulla designazione del Vice Presidente Fini quale rappresentante del Governo italiano presso la Convenzione per il futuro dell’Europa. Il Consiglio ha espresso vivo apprezzamento per tale designazione ed ha rivolto un caloroso augurio di buon lavoro al Vice Presidente Fini.
Il Ministro Scajola ha informato il Consiglio del suo intendimento di fissare la data del 26 maggio c.a. per lo svolgimento delle prossime elezioni amministrative. Il Consiglio ha concordato sulla data proposta, fissando pertanto la data del 26 maggio per il primo turno e conseguentemente del 9 giugno per il secondo turno.
Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti:
(...) su proposta del Ministro per le Politiche Comunitarie, Buttiglione, e dei Ministri di settore: (...)
- un schema di decreto legislativo correttivo ed integrativo dell’analogo decreto n. 129 del 1992, recante attuazione di direttive comunitarie in materia di riconoscimento dei diplomi, della certificazione e di altri titoli nel settore dell’architettura (ISTRUZIONE).
Sui predetti decreti saranno acquisiti i prescritti pareri; (...)
La seduta ha avuto termine alle ore 12.55.


LILILILILILILILILILILILILILILILI


                          Nel settore ARCHIVIO
              (http://www.edscuola.it/archivio/index.html)

 

- ATA
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio19.html

- Concorsi, Classi Concorso, Ambiti Disciplinari
 http://www.edscuola.it/archivio/3.html

- Educazione Interculturale e Didattica delle Lingue
 http://www.edscuola.it/archivio/stranorme.html

- Handicap
 http://www.edscuola.it/archivio/handicap/

- Mobilità, Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio15.html

- Parità Pubblico - Privato
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio12.html

- Studenti
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio26.html

- Circolari, Comunicazioni, Lettere, Telex
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio4.html

 

- Scrutini ed Esami
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio3.html

- Decreti
 http://www.edscuola.it/archivio/archivio5.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Le NEWS di E&S nella tua pagina WEB:
 http://www.edscuola.it/archivio/esnewsweb.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Il dibattito in rete con E&S:

. E&S Chat
 http://www.edscuola.it/eschat.html

. E&S Forum
 http://www.edscuola.it/esforum.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Casella Email Gratuita con E&S:
 http://edscuola.zzn.com/
 http://edscuola.mail.everyone.net/


LILILILILILILILILILILILILILILILI

Queste notizie sono diffuse tramite

- la Mailing List di E&S:
 http://www.edscuola.it/mailing.html

- la Newsletter di E&S:
 http://www.edscuola.it/newsletter.html


LILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILI
          ______
____________( _ )  ________
___  ____/_  __ \/|__  ___/
__  __/   / /_/  < _____ \
_  /___   \____/\/ ____/ /
/_____/            /____/
http://www.edscuola.com/
http://www.edscuola.it/
mailto:edscuola@edscuola.com

***********Educazione&Scuola©**********
Reg.Trib.Lecce n.662 del 01.07.1997
Direttore Responsabile Dario Cillo

LILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILI


La pagina
- Educazione&Scuola©