Prima Pagina
Reg. Tribunale Lecce n. 662 del 01.07.1997
Direttore responsabile: Dario Cillo

Ricerca

 

Educazione&Scuola© - Newsletter n. 867


Su Educazione&Scuola

http://www.edscuola.com
http://www.edscuola.it


LILILILILILILILILILILILILILILILI

                   - NEWS -
 (http://www.edscuola.it/news.html)


- Cronologia
 http://www.edscuola.it/archivio/cronologia/

. 20 novembre Misure Urgenti

Il 20 novembre 2002 la Camera approva definitivamente (con 192 voti favorevoli, 155 contrari ed un astenuto) la Legge di conversione del decreto-legge 25 settembre 2002, n. 212, recante misure urgenti per la scuola, l'università, la ricerca scientifica e tecnologica e l'alta formazione artistica e musicale (per le classi di concorso in esubero si veda il DM 115/02).

Di seguito il comunicato stampa del MIUR:

(Roma, 20 novembre 2002) Questa mattina la Camera dei Deputati ha convertito in legge il decreto-legge 25 settembre 2002, n. 212 recante misure urgenti per la scuola, l'università, la ricerca scientifica e tecnologica e l'alta formazione artistica e musicale.
In sede di conversione è stato introdotto, su iniziativa del Governo, l'articolo 3-bis, finalizzato a semplificare e accelerare la definizione delle pensioni dei dipendenti della scuola. Per queste pratiche si era accumulato un grandissimo arretrato, e di conseguenza i dipendenti della scuola alla cessazione del servizio ricevevano una pensione provvisoria e dovevano aspettare più di dieci anni per vedersi riconosciuta la pensione definitiva. Ovviamente la pensione provvisoria solitamente è più bassa di quella definitiva.
Gli interessati in questa situazione sono circa 911.000 (vedi prospetto sottoriportato). La norma che è stata approvata elimina un passaggio burocratico che doveva essere attuato all'interno del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e che di conseguenza impediva finora di trasferire tutte le pratiche pensionistiche all'INPDAP, come sarebbe previsto dalla norme vigenti. L'articolo 3-bis consente di attuare da subito il trasferimento, e l'INPDAP ha comunicato che nel giro di poco più di un anno riuscirà a smaltire tutto l'arretrato. (...)


- Scuola Parlamento Governo
 http://www.edscuola.it/archivio/parlamento/

. Parlamento

Camera, Aula, 18, 19 e 20 novembre:
Il 20 novembre la Camera approva con 192 voti favorevoli, 155 contrari ed un astenuto, il DdL di Conversione in legge del decreto-legge 25 settembre 2002, n. 212, recante misure urgenti per la scuola, l'università, la ricerca scientifica e tecnologica e l'alta formazione artistica e musicale

(18.11.02) PAOLO SANTULLI, Relatore. Signor Presidente, onorevoli deputati, il decreto-legge di cui si propone la conversione in legge affronta temi diversi che vanno dalla razionalizzazione della spesa nel settore della scuola e dalla funzionalità delle sedi scolastiche, ad interventi indifferibili, anche di natura finanziaria, nei settori dell'università, della ricerca e dell'alta formazione artistica e musicale. Nell'insieme, tali misure tendono ad assicurare alcune condizioni indispensabili per la funzionalità delle strutture scolastiche, universitarie e della ricerca, il cui perseguimento ha chiesto l'adozione di un apposito provvedimento legislativo di urgenza. 
Il Senato, nell'approvare il disegno di legge di conversione, ha introdotto modifiche ed integrazioni che appaiono condivisibili, affrontando questioni la cui soluzione non è più differibile. 
In estrema sintesi, il contenuto degli undici articoli, (8 originari e 3 aggiunti dal Senato) che attualmente compongono il decreto-legge può essere riassunto come segue. 
Per quanto riguarda la scuola, si interviene sulla riconversione professionale per i docenti in soprannumero, sui compensi per il personale docente impegnato negli esami di maturità, sui meccanismi di formazione delle classi e sui requisiti formali della nomina in ruolo dei docenti assunti prima del 1995. Si stanziano, inoltre, apposite risorse per i servizi di pulizia dei locali scolastici. 
Nel campo dell'università, gli interventi principali riguardano l'individuazione di risorse per sanare situazioni debitorie delle università statali e per l'attribuzione di borse di studio agli studenti delle università non statali, oltre che il potenziamento delle attività di orientamento tutorato; tratta, inoltre, le procedure per la realizzazione di alloggi e residenze universitarie e la composizione del consiglio nazionale degli studenti universitari (CNSU). È prevista anche una proroga di ulteriori sei mesi per l'adeguamento dei corsi universitari ai nuovi orientamenti didattici. 
Per quanto riguarda la ricerca, sono previste norme sui compensi per i componenti di commissioni e comitati coinvolti nelle procedure di selezione e valutazione di programmi e progetti di ricerca e sulla destinazione delle risorse assegnate dalla finanziaria 2001 al fondo per le agevolazioni alla ricerca. 
Infine, con riferimento all'alta formazione artistica musicale, si segnalano le risorse destinate agli interventi urgenti di edilizia e, soprattutto, le nuove norme sulla validità dei titoli di studio da esse rilasciati. Gli interventi richiamati costituiscono una selezione di misure improcrastinabili per assicurare l'efficienza dell'azione governativa nei diversi campi di competenza del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. La particolare urgenza che tali interventi hanno assunto per il Governo e la maggioranza parlamentare che lo sostiene è evidenziata anche dal fatto che il provvedimento reca numerose disposizioni già contenute in progetti di legge all'esame del Parlamento, i cui tempi di approvazione appaiono, però, incerti. Lo «stralcio» di tali interventi è volto a garantire la tempestività e, in alcuni casi, ad assicurare l'effettivo utilizzo delle risorse «accantonate» dalla legge finanziaria dello scorso anno. 
Dal punto di vista politico, le posizioni assunte dai gruppi al Senato e alla Camera appaiono diversificate a seconda delle singole misure. Accanto ad interventi che hanno suscitato un acceso confronto tra maggioranza ed opposizione, in molti casi mi sembra di poter dire che si registri una sostanziale concordanza sull'opportunità e l'urgenza delle norme proposte. Per lo più le obiezioni prospettate si concentrano su aspetti di dettaglio, che sembrano poter essere affrontati e risolti in sede di attuazione della nuova normativa, magari sulla base delle indicazioni che potranno essere formulate tramite appositi ordini del giorno. Tale ragionamento vale anche per le osservazioni avanzate dal Comitato per la legislazione e dalle Commissioni parlamentari che hanno esaminato il provvedimento in sede consultiva, come pure dalla Conferenza unificata, Va inoltre segnalato che la Commissione, dati i tempi ristretti entro i quali ha dovuto procedere all'esame del decreto, che, lo ricordo, è coinciso con il periodo in cui la finanziaria era all'esame dell'Assemblea, non ha potuto svolgere una diretta attività di consultazione e confronto con i soggetti interessati al provvedimento (tramite, ad esempio opportune audizioni informali). 
Posso assicurare però che si è tenuto conto di tutte le segnalazioni e i suggerimenti che da tali soggetti sono pervenuti nel corso delle ultime settimane, sia per iscritto sia in incontri informali tenuti in Commissione anche a livello personale dai deputati interessati. 
Presidente, per economia di tempo chiedo l'autorizzazione alla pubblicazione in calce al resoconto della seduta odierna del testo integrale della mia relazione comprendente ulteriori considerazioni riguardanti il contenuto del provvedimento nel suo dettaglio.


LILILILILILILILILILILILILILILILI


                      - NORME -
 (http://www.edscuola.it/archivio/norme/index.html)

- Disegni e Progetti di Legge
 http://www.edscuola.it/archivio/norme/leggi/ddl.html

- Leggi
 http://www.edscuola.it/archivio/norme/leggi

- Organici
 http://www.edscuola.it/archivio/organici.html


. Legge (approvata definitivamente dalla Camera il 20 novembre 2002)
Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge 25 settembre 2002, n. 212
Misure urgenti per la scuola, l'università, la ricerca scientifica e tecnologica e l'alta formazione artistica e musicale
 http://www.edscuola.it/archivio/norme/leggi/dl20902.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Le NEWS di E&S nella tua pagina WEB:
 http://www.edscuola.it/archivio/esnewsweb.html

- La Mappa Educazione&Scuola
http://www.edscuola.it/help.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Il dibattito in rete con E&S:

. E&S Chat
 http://www.edscuola.it/eschat.html

. E&S Forum
 http://www.edscuola.it/esforum.html


LILILILILILILILILILILILILILILILI


- Casella Email Gratuita con E&S:
 http://edscuola.zzn.com/
 http://edscuola.mail.everyone.net/


LILILILILILILILILILILILILILILILI

Queste notizie sono diffuse tramite

- la Mailing List di E&S:
 http://www.edscuola.it/mailing.html

- la Newsletter di E&S:
 http://www.edscuola.it/newsletter.html


LILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILI
          ______
____________( _ )  ________
___  ____/_  __ \/|__  ___/
__  __/   / /_/  < _____ \
_  /___   \____/\/ ____/ /
/_____/            /____/
http://www.edscuola.com/
http://www.edscuola.it/
mailto:edscuola@edscuola.com

***********Educazione&Scuola©**********
Reg.Trib.Lecce n.662 del 01.07.1997
Direttore Responsabile Dario Cillo

LILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILILI


La pagina
- Educazione&Scuola©