[Archivio]

Circolare Ministeriale n.░ 530 del 28 AGOSTO 1997

OGGETTO: Adempimenti preordinati all'avvio dell'a.s. 1997/98

Facendo seguito alla Circ. n. 468 del 31 luglio 1997, prot. n. 18172/BL, avente il medesimo oggetto, allo scopo di favorire il tempestivo ed ordinato avvio dell'anno scolastico, per corrispondere a sollecitazioni avanzate e quesiti proposti e per chiarire alcune questioni rimaste sospese, si sottopongono alla valutazione delle SS.LL alcune indicazioni operative volte a facilitare lo svolgimento delle operazioni finalizzate alla tempestiva assegnazione del personale alle scuole.

1. Allo scopo di garantire condizioni di certezza al personale interessato riguardo all'obbligo della presenza in servizio all'inizio dell'anno scolastico o accademico, le SS.LL. sono invitate a procedere con prioritÓ ed urgenza all'accoglimento delle domande di dimissioni nei confronti del personale appartenente a ruoli, classi di concorso, posti e profili professionali nei quali vi siano situazioni di esubero rispetto alle esigenze di organico per l'anno scolastico o accademico 1997/98 e fino alla concorrenza del relativo soprannumero, come previsto dall'art. l, comma 1 del decreto legge 19 maggio 1997, n. 129, convertito con modificazioni dalla legge 18 luglio 1997, n. 229, rilevato dopo le operazioni di mobilitÓ.

2. ╚ consentita, in accoglimento di specifica domanda in tal senso giÓ presentata, la permanenza in servizio per l'anno scolastico o accademico 1997/98 del personale che, ai sensi dell'art. 1, commi 2 e 5, del decreto legge n. 129/97 sopracitato, ha ottenuto l'accoglimento della domanda di collocamento a riposo a decorrere dal 1░ settembre 1997, a condizione che sussista disponibilitÓ di posti nella provincia. Tale personale sarÓ assegnato alla sede di titolaritÓ ovvero ad altra sede della provincia utilizzando le disponibilitÓ esistenti al termine delle operazioni di movimento del personale di ruolo.

3. Nei confronti dei dirigenti scolastici che si sono avvalsi della facoltÓ di restare in servizio nella nuova sede di sistemazione, avendo perso la sede di titolaritÓ a seguito dei processi di razionalizzazione della rete scolastica, come da Circolare telegrafica n. 491 del 7 agosto 1997, viene adottato il provvedimento di collocamento a riposo con effetto dal 1░ settembre 1998.

4. In relazione all'erogazione da parte della Direzione Generale del Personale con D.M. n. 472 del 1░ agosto 1997 dei fondi da utilizzare per il pagamento dei supplenti temporanei da assumere dai Capi di Istituto all inizio dell'anno scolastico per la copertura dei posti disponibili, le SS.LL. sono invitate a procedere con assoluta urgenza, ove non avessero giÓ provveduto, a comunicare ed assegnare alle scuole le quote di competenza dando conferma, immediatamente, oltre che alla Direzione Generale del Personale come previsto dalla Circolare Ministeriale del 5 agosto 1997, prot. n. 43l3, anche a questo Gabinetto - Ufficio IV (n. fax 06/5849.3567).

5. Essendo stata approvata da un solo ramo del Parlamento la proposta di legge contenente la proroga di un anno della validitÓ delle graduatorie dei concorsi per titoli ed esami giÓ prorogate dall'art. 1, comma 23 della legge 28 dicembre 1995, n 549, le SS.LL. procederanno ad accantonare la quota del 50% dei posti (art. 399, comma 1, e 551, comma 6 del decreto legislativo n 297/94) allo scopo di procedere in corso d'anno, appena esaurito l'iter parlamentare del provvedimento, alle nomine nei confronti del personale interessalo con effetto dal 1░ settembre 1998

6 Le SS.LL. vigileranno con scrupolosa attenzione, nel disporre le autorizzazioni delle classi, sulla legittimitÓ e tempestivitÓ delle procedure attivate dalle scuole.

*****

Si fa affidamento sul senso di responsabilitÓ delle SS.LL. e si ringrazia per lo spirito di collaborazione