logoc.gif (1625 byte)
presenta


Stranieri@edscuola.com
a cura di Nunzia Latini


 

Convegni, Congressi, Corsi, Feste, Premi, Seminari
Educazione Interculturale e Didattica della Lingua italiana come Seconda


 

"Scienze inumane e scienze inesatte? Qualche riflessione sul sapere critico"
Lectio magistralis di Tullio De Mauro
giovedì 29 novembre ore12.00 aula I - facoltà di Scienze umanistiche
Il dipartimento di Studi filologici, linguistici e letterari e la facoltà di Scienze umanistiche organizzano una cerimonia aperta al pubblico per festeggiare i 50 anni di attività scientifica e didattica di Tullio De Mauro.
L'illustre linguista italiano terrà una lectio magistralis dal titolo "Scienze inumane e scienze inesatte? Qualche riflessione sul sapere critico".
La manifestazione sarà introdotta dal saluto del rettore Renato Guarini e presieduta da Paolo Matthiae, prorettore delegato ai rapporti con le istituzioni culturali.
Interverranno i presidi delle quattro facoltà della Sapienza che si sono formate dalla facoltà di Lettere e filosofia, Roberto Antonelli di Scienze umanistiche, Guido Pescosolido di Lettere e filosofia, Marta Fattori di Filosofia, Federico Masini di Studi orientali e il direttore del dipartimento di Studi filologici, linguistici e letterari Maria Emanuela Piemontese.
Tullio De Mauro ha insegnato alla facoltà di Lettere e filosofia dal 1974 e dal 2001 alla facoltà di Scienze umanistiche.

Centro Linguistico dell’Università Bocconi di Milano
Le lingue per gli studenti non specialisti - Nuove strategie di apprendimento/insegnamento”
Incontro nazionale di aggiornamento e formazione per docenti di lingua straniera
24 novembre 2007

Il Laboratorio ITALS (Dipartimento di Scienze del Linguaggio), struttura dell'Università Ca' Foscari di Venezia che si occupa di ricerca e formazione nella didattica dell'italiano a stranieri, organizza anche per il 2008 un Corso di Formazione in Servizio per insegnanti di italiano in Europa.
Il tema del corso di formazione del 2008 è: "Insegnare la microlingua italiana a studenti adulti
Il corso si articola in tre momenti formativi:
· introduzione on-line (7-13 luglio): si apprenderanno le nozioni di
base della glottodidattica dell’italiano ad adulti stranieri propedeutiche alla settimana in presenza.
· formazione in presenza (25-29 agosto) della durata di 30 ore: si
svolgeranno attività di approfondimento delle tematiche affrontate on-line alterando momenti teorici e laboratori operativi.
· conclusione on-line (22 settembre-3 ottobre): i corsisti potranno
discutere sull'andamento e la riuscita delle unità didattiche sperimentate, individuando insieme ai tutor/formatori e ai colleghi strategie di miglioramento del lavoro prodotto.
Il corso, riconosciuto ed approvato dall’UE, fa parte del Comenius-Grundtvig Training Database. Pertanto gli insegnanti che desiderano partecipare al corso possono richiedere una Borsa di Studio Grundtvig, che coprirà la tassa di iscrizione al corso e le spese di alloggio per la settimana in presenza a Venezia. La borsa va richiesta all'Agenzia Socrates del paese in cui si svolge l’attività di docenza.
Per informazioni più precise sul corso e sulle modalità di richiesta della borsa di studio vi invitiamo a visitare il sito: www.itals.it (nella sezione "corsi" a destra trovate il link a "Corso Europeo ITALS 2008")

Giovedì 15 novembre 2007 l'AESPI organizza a Milano un corso breve per docenti sul tema
La scuola e il pluralismo culturale e religioso in Italia

Nell'occasione, verrà anche presentata la nuova iniziativa di corsi on-line di approfondimento. I docenti  delle scuole di ogni ordine e grado che desiderano partecipare possono usufruire dell'esonero dal servizio

Ministero della Pubblica Istruzione
Dipartimento per l’istruzione
Direzione generale per gli Affari internazionali
Sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica
Conferenza su scolarizzazione degli immigrati e coesione sociale
“Scuola e immigrazione: strategie e misure a confronto”
Roma – Jolly Hotel Veneto
23-24 ottobre 2007
23 ottobre
Ore 15,00
Apertura dei lavori
Ministro Giuseppe Fioroni
Dott. Gabriele Mazza – Direttore Generale Consiglio d’Europa Rappresentante della Commissione europea
Introduzione alle sessioni
Ore 16,30
Prima sessione: accoglienza e dimensione linguistica
Presentazione di uno studio di caso: Ist comprensivo “Gandhi” - Firenze
Tavola rotonda con esperti : Francia, Germania e Italia
Moderatore: Dott.ssa Donatella Amatucci – Dirigente Ufficio politiche europee - D.G. Affari Internazionali - MPI
Esperto: Prof. Paolo Balboni – Università di Venezia –Osservatorio Alunni Stranieri e Intercultura del Ministero della Pubblica Istruzione
24 ottobre
Ore 9,00
Seconda sessione: formazione dei docenti e dei dirigenti scolastici
Presentazione di uno studio di caso: IPSSAR “Mantegna” - Brescia
Tavola rotonda con esperti: Spagna, Germania, Svezia e Italia
Moderatore: Prof.ssa Claudia Saccone – DG Affari internazionali
Esperto: Prof. Francesco Susi – Università Roma 3 – Osservatorio Alunni Stranieri e Intercultura del Ministero della Pubblica Istruzione
Ore 11,00 Terza sessione: rapporti con le famiglie e il territorio
Presentazione di uno studio di caso: Ist comprensivo “Manin” - Roma
Tavola rotonda con esperti: Francia, Svezia e Italia
Moderatore: Dr. Raffaele Ciambrone – Dirigente Ufficio Alunni
Stranieri – D.G. dello Studente – MPI
Esperto: Prof. Giuseppe Milan – Università di Padova – Osservatorio
Alunni Stranieri e Intercultura del Ministero della Pubblica Istruzione
Ore 12,30
Conclusioni: Sottosegretario Letizia De Torre

Corsi di perfezionamento in Europa per docenti italiani di lingua straniera e di lingua e letteratura straniera
nelle scuole del settore primario e secondario. Lingue di insegnamento: Francese, Spagnolo e Tedesco
Seminario pedagogico italo-francese - Anno 2007
Nota 4.5.07 (Perfezionamento Docenti Lingue)

XVI Convegno Nazionale ILSA
PROCESSI DI APPRENDIMENTO LINGUISTICO E GESTIONE DELLA CLASSE AD ABILITA’ DIFFERENZIATE
Firenze, sabato 27 ottobre 2007 – ISTITUTO ITALIANO DI SCIENZE UMANE, SALA Altana di Palazzo Strozzi, Piazza Strozzi

XVI CORSO DI AGGIORNAMENTO PLIDA PER INSEGNANTI DI ITALIANO L2
"L'ITALIANO CONTEMPORANEO. ARTE, ARCHITETTURA E LETTERATURA DELL'ITALIA D'OGGI"
Palazzo Firenze, Roma, 1 - 5 ottobre 2007

l Presidente della Società Dante Alighieri, Ambasciatore Bruno Bottai, ha inaugurato il primo ottobre in Palazzo Firenze a Roma il XVI corso di aggiornamento PLIDA per docenti d'italiano L2 sul tema "L'italiano contemporaneo. Arte, architettura e letteratura dell'Italia d'oggi".
L'approfondimento tematico del corso, volto a fornire utili strumenti per l'aggiornamento e l'arricchimento della didattica della lingua italiana, ricostruisce le tappe fondamentali dell'arte e della cultura del secolo appena trascorso: dalle avanguardie d'inizio Novecento al "ritorno all'ordine", dall'architettura degli anni Trenta ai movimenti di contestazione come Pop Art e Arte Povera, dalle prospettive per la produzione artistica del prossimo futuro agli strumenti per la tutela e la valorizzazione di questo significativo patrimonio.
Il corso prevede lezioni teoriche e laboratori glottodidattici tenuti da professori universitari, da rappresentanti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dai responsabili scientifici del Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri, oltre a una serie di visite guidate, che avranno come oggetto i principali musei e monumenti della Roma contemporanea.
Il ciclo di aggiornamento è rivolto a docenti di lingua e cultura italiane per stranieri, soci della Società Dante Alighieri, che operano nei Comitati della stessa o nell'ambito di altre istituzioni educative. Il corso è riconosciuto tra le attività formative dal MIUR e dà diritto all'esonero degli insegnanti dalle abituali mansioni all'interno delle scuole di appartenenza.
Il programma completo del XVI corso di aggiornamento è visibile sul sito www.ladante.it.

LXXVIII Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri
Roma, 28 - 30 settembre 2007

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana
Con il Patrocinio di:
Senato della Repubblica
Camera dei Deputati
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Pubblica Istruzione
Ministero per i Beni e le Attività Culturali Regione Lazio Provincia di Roma Comune di Roma
http://www.ladante.it/primopiano/pp_20070905_LXXVIIIcongresso.asp

VII SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO: A TOKYO INCONTRI CON LA SCRITTRICE CARMEN COVITO
L’iniziativa comprende un ciclo di lezioni di letteratura italiana, una serie di incontri letterari, un corso di scrittura creativa e un seminario
Nell’ambito della VII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Accademia della Crusca, giunta alla VII edizione, che si svolgerà dal 22 al 28 ottobre prossimi sul tema "L’italiano e il mare", la Società Dante Alighieri in collaborazione con "Il Centro" di Tokyo, promuove un ciclo di lezioni e di incontri letterari con la scrittrice Carmen Covito. L’evento si propone di far conoscere al pubblico giapponese una delle voci più interessanti del panorama letterario italiano contemporaneo.
Carmen Covito è l’autrice di un romanzo il cui titolo è entrato nella lingua italiana come un nuovo modo di dire, La bruttina stagionata, pubblicato da Bompiani e Premio Bancarella nel 1993; ha pubblicato altri romanzi in cui si manifesta un costante interesse per la contaminazione di linguaggi e di registri stilistici diversi. Tra le sue recenti opere ricordiamo La rossa e il nero (Mondadori 2002) e L’arte di smettere di fumare (Mondadori 2005).
Ecco nel dettaglio gli eventi in programma:
Corso di scrittura creativa - Il corso è tenuto da Carmen Covito che, avendo anche trasposto alcuni testi classici in italiano moderno, è particolarmente esperta nelle diverse forme della lingua letteraria. Le tecniche principali della scrittura narrativa verranno analizzate attraverso esempi pratici, letture guidate ed esercitazioni indirizzate a migliorare l’efficacia e la buona qualità stilistica dell’italiano scritto. Il corso, rivolto a tutti coloro i quali (italiani o giapponesi) desiderino apprendere l’arte dello scrivere direttamente da una affermata scrittrice italiana, è aperto a tutti ed è particolarmente consigliato agli specialisti quali traduttori, interpreti e docenti di italiano. Il corso sarà a numero chiuso e prevede una partecipazione massima di 12 studenti. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Calendario: sono previsti due corsi, ognuno dei quali è strutturato in cicli di 6 lezioni di 90 minuti. Corso A:
12-19 ottobre / 2-9-16-23 novembre - Orario: 18:30-20:00 - Corso B: 13-20 ottobre / 3-10-17-24 novembre - Orario: 16:30-18:00. Sede: i corsi si terranno presso la sede de "Il Centro" di Shibuya-Tokyo.
Lezioni speciali di letteratura italiana - Le lezioni sono tenute dalla scrittrice Carmen Covito. Durante le lezioni sarà possibile conversare con l’autrice e si effettueranno delle letture da lei commentate. Il corso è rivolto a tutti gli studenti giapponesi di italiano che vogliano provare l’esperienza di incontrare, leggere e dialogare direttamente con una delle più affermate scrittrici italiane. Le lezioni consistono in incontri singoli di 90 minuti. È tuttavia possibile iscriversi a più di una lezione. Il corso sarà a numero chiuso e prevede una partecipazione massima di 12 studenti.
Calendario: si potrà scegliere una lezione tra le seguenti: a) lunedì 8 ottobre, orario 14:00-15:30 - b) mercoledì 10 ottobre, orario 18:00-19:30 - c) venerdì 12 ottobre, orario 11:40-13:10 - d) sabato 13 ottobre, orario: 10:30-12:00. Sede: le lezioni si terranno presso la sede de "Il Centro" di Shibuya-Tokyo.
Seminario "Archeologia dei sentimenti: modernità e tradizione nei romanzi di Carmen Covito" - Carmen Covito è autrice del notissimo bestseller La bruttina stagionata (Bompiani, 1992), vincitore del Premio Bancarella nel 1993 e dal quale sono stati tratti uno spettacolo teatrale di successo e un film. Tra i suoi più recenti romanzi ricordiamo La rossa e il nero per Mondadori nel 2002 e L’arte di smettere di fumare sempre per Mondadori nel 2005. Durante il seminario la scrittrice racconterà il suo mondo letterario. Un mondo costruito guardando alle trasformazioni del costume sociale e del linguaggio e in cui si manifesta un costante interesse per la contaminazione dei linguaggi, dei registri stilistici, un mescolarsi di personaggi che danno vita a trame forti e avvincenti.
Durante il seminario i partecipanti potranno porre domande a Carmen Covito. Il tema del seminario sarà introdotto dallo scrittore e giornalista Michele Camandona, che presenterà il mondo letterario di Carmen Covito nel contesto più ampio della letteratura italiana contemporanea, nelle sue diverse tendenze e nelle sue contaminazioni nelle sue "lingue trasversali". Il seminario si svolgerà in italiano con traduzione in giapponese. Data: domenica 2 dicembre 2007, orario 14:00-16:00. Sede: Tokyo Ginza Shiseido, 8-8-3 Ginza, Chuo-Ku, Tokyo.
Per informazioni:
"Il Centro", telefono 0081-354593222, info@il-centro.net ,
www.ilcentro.net , www.carmencovito.com .

Reti COMUNI
LE AZIONI DELLA SCUOLA E DEGLI ENTI LOCALI PER L'INTEGRAZIONE DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI IMMIGRATI
SEMINARIO NAZIONALE
Firenze, 5 ottobre 2007, ore 9.30 - 18.30
Salone Brunelleschi, Istituto degli Innocenti, P.zza S.S. Annunziata 12

18-19 e 20 ottobre 2007, Bologna
Seminario Nazionale Lend
"Insegnare e apprendere in un mondo che cambia"

Intercultura in scena
A Milano leva il sipario la seconda edizione della rassegna teatrale dedicata al dialogo e al confronto tra le culture
Il tema proposto quest'anno dalla rassegna Intercultura in scena, promossa da Fratelli dell'Uomo all'interno del progetto " Crescere Diritti" e finanziata dal Comune di Milano, è quello della convivenza e dell'abitare, della cittadinanza intesa soprattutto come sentirsi parte di una comunità che dialoga e si confronta.
Il teatro, con il respiro delle sue narrazioni, diventa il luogo privilegiato per fermarsi e prendere coscienza dei cambiamenti sociali in atto nella nostra realtà, creando uno spazio di riflessione aperto ai cittadini-spettatori che desiderano guardare al mondo, insieme a noi, in modo meno distratto, aiutati dal racconto diretto delle esperienze e dalle storie narrate.
E' una rassegna per interrogarsi "sull'altro" dentro e fuori di noi, per far emergere forme di confronto e di scambio creative tra culture che rendono la città viva, dinamica e degna di essere vissuta, per rompere false credenze e per interrogarsi sui problemi comuni.
Aquiloni afgani, chicchi di caffè, mari inesplorati, sottoscala angusti, danze, migrazioni, dialoghi, comicità, ironia… dal Medio Oriente ai Balcani, dall'Africa all'America Latina e all'Asia, sei storie di scontro e incontro tra le culture.
Per le scuole questa manifestazione segna anche l'apertura del secondo progetto formativo che ha visto la prima realizzazione nell'anno scolastico 2006-2007, conclusasi con il Festival dei ragazzi, animato dagli spettacoli ideati e interpretati dagli studenti, dalla scuola materna alle superiori.
La rassegna si svolge a Milano, dal 4 al 6 ottobre, presso il Teatro Blu, in via Cagliero 26 (si accede dal piazzale della chiesa di S.Angela Merici).
È facilmente raggiungibile co n i mezzi pubblici: MM3 Sondrio e Zara, Autobus 42-43, Tram 5-7-11.
Gli spettacoli cominciano la sera alle ore 21.00 e la mattina alle ore 11.00.
I biglietti si possono acquistare la sera stessa presso il teatro o in prevendita nella sede di Fratelli dell'Uomo.
Attraverso il sito del teatro www.teatroblu.org è possibile prenotare le poltrone.
Per informazioni e prenotazione spettacoli per le scolaresche:
Marilena Salvarezza Tel: 02-6966052Email: marilena.salvarezza@fratellidelluomo.org

Corso elementare di Italiano per stranieri Dentro l'Italiano 4.0 – RAI International e DIDAEL
Si comunica che DIDAEL, grazie ad un accordo siglato con RAI International, ha realizzato Dentro l'italiano 4.0 – Corso elementare, un corso online di Italiano per stranieri ricco di multimedialità, esercizi interattivi, strumenti di approfondimento lessicale, grammaticale e culturale, con 5 lingue di interfaccia: Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco e Portoghese.
Si tratta diuno dei progetti più avanzati nell'ambito della promozione e diffusione della lingua italiana e di modelli formativi innovativi basati sulle tecnologie digitali. Comprende percorsi formativi per 4 livelli di conoscenza della lingua (Principianti, Elementare, Intermedio e Avanzato) e offre una preparazione adeguata agli standard del Common European Framework.
Potranno utilizzare gratuitamente il corso gli utenti di ITALICA, il sito che RAI International dedica alla lingua e alla cultura italiana.
Il corso può essere consultato all'indirizzo: http://www.italica.rai.it/lingua/corso.htm.
In considerazione della valenza didattica e culturale dell'iniziativa, si invitano le SS.LL. a dare ampia diffusione alla presente comunicazione presso i docenti interessati.

The 2008 Annual Conference of the Canadian Society for Italian Studies will be held at the University of British Columbia in Vancouver, from May 31 to June 2. The general theme will be, "Global Ideas, Global Values" but there will also be a number of sessions dealing with a variety of aspects of Italian studies such as Italian literature, linguistics, pedagogy, cinema, history, Italian-Canadian literature, and so on. The call for paper will soon be posted on our website: http://www.uwo.ca/modlang/italian/CSIS/index.htm

Scuola, aperti i corsi estivi di lingua e cultura italiana a Santa Margherita Ligure
Con oltre cinquanta studenti provenienti da tutto il mondo e la pronipote di Giuseppe Garibaldi, Annita
Aperto nella seicentesca Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure il 49° corso estivo di lingua e cultura italiana curato dal Centro Internazionale di Studi Italiani dell'Università di Genova con la Regione Liguria.
Cinquantadue gli studenti che vi partecipano, provenienti da Brasile, Argentina, Cile, Perù, Uruguay, Australia, Germania, Olanda, Russia, Macedonia, Albania, Spagna, Polonia, Lituania, Georgia, Siria, Messico fra i quali 20 borsisti di origine italiana e ligure. Alla cerimonia inaugurale erano presenti il Direttore del Centro Internazionale Dino Cofrancesco, il vice sindaco di Santa Margherita Ligure Giovanni Costa, il professore Stefano Monti Bragadin in rappresentanza dell'Università degli studi di Genova, il vice presidente della Consulta per l'Emigrazione Giorgio Mancinelli, l'ufficio delle Politiche dell'Emigrazione.
Annita Garibaldi Jallet, segretario del Consiglio Italiano del Movimento Europeo e pronipote dell'eroe dei due Mondi ha tenuto una conferenza su "Garibaldi e l'Europa", cui è seguito un concerto di musica classica.
I corsi , diretti da Dino Cofrancesco, saranno occasione di numerosi incontri culturali negli spazi di Villa Durazzo e della rinnovata Villa San Giacomo.
Sabato 15 settembre è in programma la giornata organizzata dall'Ufficio Politiche dell'Emigrazione della Regione Liguria con una conferenza e un concerto sulla storia della canzone d'autore.

IL PIANO “D” E LE LINGUE : l’importanza della diversità linguistica nella comunicazione.
Convegno / manifestazione / tavola rotonda conclusiva sull’importanza della conoscenza linguistica in rapporto al PIANO D ed alla sua efficacia. L’importanza della comunicazione plurilinguistica specialmente nelle aree con maggior influenza delle minoranze linguistiche
Organiser: EuropeDirect Trieste
Event Type: Conference
Date: 29/09/2007
Place: Trieste
Country: Italy
Target Group: General public, Young people (in general), Pupils, Students
Scope: Regional
Planned Media Coverage: papers - local Tv and Radio
Contact Address
E-Mail: europedirect@comune.trieste.it 
Web: www.retecivica.trieste.it/ipe 
Phone: +39 406754241

Multilingual Festival 2nd edition
At Giromondo Onlus for the second year running we are celebrating European day of languages with an exciting 5 day multilingual festival! 26th of September will be dedicated to an Art exhibition produced by German artists. On the 27th of September the young students from Giromondo will perform songs in English and will also present their new website created by themselves.
Organiser: Giromondo Onlus
Event Type: Show/Theatre
Date: 26/09/2007-30/09/2007
Place: Viterbo
Country: Italy
Target Group: General public, Adults (in general), Young people (in general), Students, Language learners, Language teachers, Language experts, Parents, Media
Scope: Local
Planned Media Coverage: local and regional newspapers and media
Contact Address
E-Mail: silvia.giannisi@libero.it 
Web: digilander.libero.it/giromondo_onlus/contatti.html 
Phone: 0039 0761 30 31 86

Ministero della Pubblica Istruzione Osservatorio alunni stranieri
USR Toscana ANCI Comune di Firenze
Istituto degli Innocenti
Seminario Nazionale RETI COMUNI.
Le azioni della scuola e degli Enti locali per l'integrazione dei minori di origine immigrata.
Firenze 5 ottobre 2007, ore 9.30-18.30
Salone Brunelleschi, Istituto degli Innocenti, P.zza SS Annunziata, 12, Firenze

Vivere in una comunità ed insegnare in un contesto scolastico multiculturale e multilingue sta diventando un fatto consueto e normale in molti territori italiani.Sistema scolastico ed Enti locali sono chiamati ad un impegno quotidiano, di sperimentazione, di consolidamento di percorsi virtuosi, di creazione di reti di collaborazione. E' ormai consolidata l'opinione che l'azione dell'uno si rafforza e consolida se si sviluppa nella integrazione e collaborazione con l'altro e con i diversi protagonisti presenti sul territorio.
La presenza di bambini e ragazzi stranieri puo' essere un'opportunità per rimodellare il sistema dell'istruzione e le nostre "città- mondo", le realtà locali globalizzate nelle quali viviamo.In questa prospettiva viene organizzato un primo seminario rivolto a :
- mettere in evidenza le specificità territoriali nelle presenze e nelle azioni messe in campo,
- evidenziare gli elementi di consolidamento delle azioni a livello locale (protocolli, reti, accordi, patti, ecc..), orientandosi alla costruzione di prassi e strumenti condivisi,
- evidenziare i più significativi elementi di debolezza,
- individuare proposte e strumenti per potenziare le connessioni tra scuole, enti locali, società civile.
Il seminario intende coinvolgere soprattutto gli amministratori locali, i dirigenti scolastici, .i responsabili dei servizi degli enti locali, i centri interculturali, i responsabili del terzo settore.
Iscrizioni:
Le iscrizioni possono essere effettuate on line collegandosi al sito: www.istitutodeglinnocenti.it
Informazioni
Segreteria organizzativa attività di promozione e formazione
Tel. 0552037357*366*343 Fax 0552037207
e.mail stanghellini@istitutodeglinnocenti.it
Ufficio scolastico regionale per la Toscana
Carlotta Cartei 055 2725207; 2725208
Materiali da esporre in occasione del seminario possono essere inviati al seguente indirizzo:
Istituto degli Innocenti di Firenze
Servizio Monitoraggio Ricerca e Formazione
P.zza SS. Annunziata 12
50122 Firenze
c.a. Claudia Stanghellini

2008 NeMLA conference, April 10-13
Deadline for submission of abstracts is September 16th
*Teaching Italian and Italian Culture* The session welcomes contributions (in Italian and English) on teaching Italian culture,and/or the teaching of Italian with new methodologies and with interdisciplinary approaches. Send proposals to Emanuele Occhipinti: eocchipi@drew.edu

SEMINARIO NAZI0NALE L’Educazione alla Cittadinanza Globale
“Verso la costruzione di Curricoli interculturali: dal canone etnocentrico a quello del cittadino cosmopolita”
28-29-30 agosto 2007 - Villa Baruchello - Via Belvedere 20 - Porto Sant’Elpidio (AP)

Fourth Annual Robert Dombroski Italian Conference
Crossing Boundaries: Perspectives on the Fantastic in Italian Arts and Cultures September 22-23, 2007 University of Connecticut, Storrs, Connecticut
The Fantastic has traditionally been a source of new epistemologies for it allows for a crossing of the threshold between diverse realities. The Dantesque journey and the Ariostean flight, for example, represent models of voyages to other worlds that offer new paths through the meanderings of existence. The present age of ontological doubt has seen an increasing recourse to the various manifestations of this heritage and thus cultural expressions in modern Italy continue to present fantasies that unveil “truths” and allow for a re-examination of Italian Fantastic traditions.
For further information on location, lodging and registration see:
http://www.languages.uconn.edu/uconference

SLE e Università del Molise
Summer School on Linguistic Methodology
(Campobasso, 16-27 Luglio 2007)

Facoltà di Scienze Umane e Sociali - Università degli Studi del Molise
Via de Sanctis, Campobasso
Per informazioni:
http://www.unimol.it/summerschool/home.htm
AGENDA
1a SETTIMANA (16-20 Luglio 2007)
Giuliano Bernini (Bergamo), Methodology of second language acquisition research Tucker Childs (Portland), Field methods: Guidelines and techniques for eliciting data in the field Denis Creissels (Lyon), Syntactic typology Michele Loporcaro (Zürich), Methodology of dialectology and its theoretical consequences
2a SETTIMANA (23-27 Luglio 2007)
Bas Aarts (University College London), Methodology of corpus linguistics for spoken and written language Dik Bakker (Amsterdam) & Anna Siewierska (Lancaster), Computational approaches to typology Giorgio Banti (Napoli), Ethnolinguistics of oral traditions Michela Cennamo (Napoli), Methodology of historical linguistics Elizabeth Couper-Kuhlen (Potsdam), Methodology of conversation analysis Holger Diessel (Jena), Methodology of first language acquisition research Martin Haspelmath (Leipzig), Syntactic theory and usage frequency Christian Lehmann (Erfurt), Lexicography
Ogni corso durerà una settimana e occuperà una fascia oraria di due ore al giorno. Ogni giorno, dunque, ci saranno quattro fascie orarie, in cui si svolgeranno fino a due corsi in parallelo.

Studiosi, ricercatori e dottorandi di Social Work, provenienti da varie Università internazionali, europee e non, si incontreranno a Messina dal 26 agosto al 1° settembre per presentare, discutere e confrontarsi a livello transnazionale sul tema
"Migration, Minorities and Refugees: Social Work under the Condition of Diversity".
L'iniziativa è promossa da TiSSA - The international 'Social Work & Society' Academy - la quale ogni anno chiama a raccolta, in paesi sempre diversi, i maggiori professionisti internazionali del lavoro sociale.
L’importante evento, che quest'anno si svolgerà in Italia, rientra tra le attività organizzate dalla prof. Velleda Bolognari, del Dipartimento di Pedagogia dell'Università di Messina e delegata alle relazioni internazionali dal Preside della Facoltà di Scienze della Formazione prof. Antonino Pennisi, e darà prestigio alla pedagogia sociale italiana che viene inserita in un circuito di attività internazionali, aggiungendosi alle qualificate iniziative attinenti il terzo livello della formazione universitaria, come previsto dal Processo di Bologna.
Hanno già aderito all'iniziativa 130 tra pedagogisti, ricercatori, docenti di varie discipline accademiche e operatori sociali provenienti da Albania, Austria, Czech Republic, Estonia, Finland, Georgia, Germany, India, Italy, Kenya, Lithuania, Mali, Nepal, New Zealand, Nigeria, Ontario-Canada, Poland, Romania, Russia, Sweden, The Netherlands, United Kingdom, Ukraine, United States.
Per saperne di più, scaricare brochure, presentare papers e iscriversi:
www.tissa.net. - Per info Massimo Martelli, Local TISSA Messina Co-ordinator nonchè Dottore di ricerca in Pedagogia interculturale - mail maxhammers1@virgilio.it - cell. 347.6103431.

Comunità Volontari per il Mondo - Ancona
Ministero per la Pubblica Istruzione
Osservatorio Nazionale per l’Integrazione degli alunni stranieri e l’Educazione Interculturale
Seminario nazionale
Verso la costruzione di Curricoli interculturali: dal canone etnocentrico a quello del cittadino cosmopolita
Porto Sant’Elpidio (AP) 28-29-30 agosto 2007
Villa Barucchello, Via Belvedere 20
La Comunità Volontari per il Mondo (CVM) organizza un Seminario Nazionale di Educazione Interculturale in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione.
Aprirà il Sottosegretario On. Letizia De Torre sul tema “La via italiana all’integrazione interculturale”.
Seguiranno gl’interventi di Sergio Marelli, Presidente dell’Associazione ONG Italiane e di Cecilia Dall’Oglio, coordinatrice delle iniziative per l’Italia – FOCSIV.
Il Professor Massimo Baldacci, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Urbino, introdurrà i lavori.
E’ prevista una tavola rotonda coordinata da Aluisi Tosolini, dell'Università Cattolica di Piacenza sul tema della ricerca universitaria sul tema dell’Educazione Interculturale.
Interverranno Milena Santerini, dell’Università Cattolica di Milano, Michele Borrelli, dell’Università degli Studi della Calabria, Leonardo Piasere, dell’Università di Verona e Alberto Fornasari, dell’Università di Bari.
La sessione pomeridiana, focalizzata sulle discipline, sarà coordinata da Mariella Spinosi, Membro del Gruppo Tecnico MPI per la revisione delle Indicazioni Nazionali. Antonio Brusa, Docente di Storia all’Università di Bari, Giorgio.T. Bagni, Docente di Matematica all’Università di Udine, Catia Brunelli, Ricercatrice di Geografia dell’Università di Urbino, affronteranno la revisione dei curricoli di storia, matematica, geografia sulla base di un’esperienza già realizzata nella scuola marchigiana.
Il secondo giorno sarà dedicato alle ONG italiane,in particolare CVM e ANSAS (ex IRRE Marche) presenteranno la proposta di revisione del canone attraverso la sperimentazione di Unità di Apprendimento; Cres-Mani Tese e Celim-Bergamo illustreranno percorsi didattici interdisciplinari; la Piattaforma Eas dell’Associazione ONG Italiane poterà una riflessione sull’educazione alla cittadinanza globale nei curricola; ASAL e Unimondo la loro attività di ricerca sulla rappresentazione cartografica del pianeta in chiave mondiale; CESPI-Milano l’esperienza di laboratori multidisciplinari per i nuovi curricoli.
Gli esiti dei gruppi di lavoro verranno riportati nella mattinata del terzo giorno e sistematizzati da Alessio Surian, Ricercatore del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell’Università di Padova.
Aderiscono all’iniziativa: l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ex IRRE Marche), l’Associazione delle Organizzazioni Non Governative Italiane, la Federazione di Organismi Cristiani di Servizio Internazionale Volontario.
Il Seminario si svolgerà a Porto S. Elpidio presso Villa Barucchello, Via Belvedere 20, Porto Sant’Elpidio (AP) i giorni 28-29-30 agosto 2007.
Per informazioni: CVM Ancona tel 071- 202074 e-mail: cvm@cvm.an.it

Storia della lingua e storia della cucina. Parola e cibo: due linguaggi per la storia della società italiana
Modena, 20-22 settembre 2007

http://www.asli2007.unimore.it
http://www.accademiadellacrusca.it/asli.shtml

Il Centro Linguistico Interdipartimentale dell'Università di Pisa presenta l’Encyclopedia of Italian Literary Studies nell’ambito del Pisa-Chicago Program
Nell’ambito delle iniziative collegate al Chicago Program, il Centro Linguistico Interdipartimentale, diretto dal Prof. Roberto Peroni, ha pensato e organizzato due giornate di studio dedicate all’Italiano all’Estero, sia per quanto riguarda lo studio dell’italiano, sia per quanto riguarda la sua diffusione.
La prima giornata, dedicata allo "Studio dell’Italiano all’Estero", si svolge il 28 maggio. In questa occasione viene presentata l’opera Encyclopedia of Italian Literary Studies, prodotta dalla Princeton University, a cura di Gaetana Marrone. Alla stesura dell’enciclopedia hanno collaborato studiosi illustri, tra cui la prof.ssa Elissa Weaver, responsabile del Chicago Program per la University of Chicago. La presentazione dell’opera è affidata a Stefano Adami e a Olivia Catanorchi. La prima giornata vedrà anche gli interventi di Rossana Matteucci (Centro Linguistico Interdipartimentale), che ha curato i corsi di Italiano nell’ambito del PisaChicago Program fin dagli inizi del programma, e di James Fortney, rappresentante dell’Università di Chicago.
La seconda giornata, dedicata alla "Diffusione dell’Italiano all’Estero", si svolgerà il 22 giugno e vedrà la partecipazione, tra l’altro, del Console Italiano a Londra, Davide Morante.
1ª Giornata "Studio dell’Italiano all’Estero"
28 maggio 2007, h. 16,
Aula Magna della Facoltà di Lingue
(via Santa Maria 85, primo piano)

Seminario di studio
Educare alla cittadinanza nel pluralismo culturale: modelli per la scuola
Martedì 15 maggio 2007
Aula Pio XI - Università Cattolica del Sacro Cuore - Largo Gemelli, 1 - Milano

Journée de Formation pour les enseignants de français
ASSEMBLÉE GÉNÉRALE NATIONALE
Associazione Nazionale Insegnanti di Francese
« Quoi de neuf pour le français?»
à l’occasion de l’Assemblée générale ANIF les professeurs de Fle s’interrogent sur les nouvelles perspectives pour leur formation
samedi 19 mai 2007
Biblioteca provinciale -Palazzo Terragnoli (c.so Garibaldi) Benevento

Programme
Matinée en plénière
9h.30-9h40 Accueil
9h.40-10h00 Mots de bienvenue : Concetta Cirocco- Présidente cellule de Bénevént et Viceprésidente nationale ANIF ;Ferdinando Creta - Directeur de la Bibliothèque provinciale de Bénévent;Giulia Papoff, professeur de langue française- Université du Samnium;Michaël Magne- Secrétaire général directeur des cours à l’Institut français de Naples ; Maristella Alberino- Présidente ANIF de Naples
10h.00–10.30 Fiorella Casciato (Présidente nationale ANIF) « Programme d’action communautaire d'éducation et de formation tout au long de la vie (EFTLV) 2007-2013 (Lifelong Learning Programme-LLP)
10h.30–11h.00 Fabio Perilli ( professeur de langue française II Université de Naples «Les raisons d’un choix: Pourquoi étudier le français»
11h.00–11h.15 Débat
11h.15–11h.45 Pause café
11h.45–13h.30 Assemblée générale nationale ANIF
Pause déjeuner
14h.30–16h30 Visite guidée de Bénévent
Per questo aggiornamento è stato richiesto l’esonero
Ai docenti presenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione

IIS BODONI - PARAVIA E APPLE EDUCATION
CON IL PATROCINIO DI CITTA' DI TORINO, PROVINCIA DI TORINO, REGIONE PIEMONTE, USR PIEMONTE. DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE DELL'UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA
Convegno nazionale di studio
IL FORMAT DELLA LEZIONE
I linguaggi del Web 2.0 (scritture, audio, video, podcasting...) per la scuola e il mobile learning.
VENERDI 18 MAGGIO 2007
ore 14 - 19,30 via Rossini 18, Torino presso Aula Magna Avogadro
Riflessioni ed esperienze sul modo di organizzare la lezione, la partecipazione degli allievi, il format per esigenze didattiche diverse con i linguaggi del Web 2.0.
PROGRAMMA
ore 14: iscrizioni
Apertura lavori e saluti autorità
Chairman: Dario Favini, esperto di e - learning (IIS Bodoni - Paravia, Torino); Domizio Baldini, redazione Edidablog (IC Cecco Angiolieri, Siena)
Interventi
• Antonella Brugnoli: Podcast e apprendimento coopertaivo in rete, dalle lingue al radiodramma (docente coordinatore della rete Ragazzi del Fiume del Friuli Venezia Giulia e formatrice, per l'USR FVG, per il podcasting nelle scuole).
• Enrica Salvatori: Tra didattica e divulgazione: problemi e opportunità del podcast universitario (Università di Pisa, docente di storia medievale, autrice del primo podcast di storia in Italia, Historycast).
• Ornella Robutti: "Ascoltare" i gesti per comprendere l'apprendimento della matematica (Professore associato presso l'Università di Torino, area di ricerca: didattica della matematica)
• Fabrizio Rimoldi: Podcast producer: Automazione nella produzione e distribuzione di lezioni e materiali didattici su iPod, lettori mp3, telefonini... (Responsabile Education - Apple Italia)
Pausa caffè
• Gino Roncaglia: Formazione informale: mobile learning e podcasting (Università della Tuscia, docente di Informatica applicata alle discipline umanistiche, direttore del Master di 1° livello in e-learning).
• Romeo Perrotta: L'esperienza italiana delle radio universitarie. (Presidente di RadUni, associazione nazionale degli operatori radiofonici universitari)
• Cesare Benedetti: Il format video del podcasting: scienza in pillole con RadioScienze (IC via Brianza, Bollate, Milano - responsabile Progetto VideoCamera - vincitore premio edidablog 2006)
• Alberto Pian: Esperienze nella definizione di metodi e di format didattici per il podcasting (IIS Bodoni- Paravia, Torino, SIS Università di Torino, fondatore di Radiotony)
Tavola rotonda: Bilanci e prospettive
• Con la partecipazione della Direzione Generale dei Servizi Informativi del MPI e dei relatori
Il corso è valido ai fini dell'aggiornamento
Ai partecipanti verrà offerta una documentazione teorico - pratica.
Inoltre potranno iscriversi al seminario pratico di formazione che si terrà a settembre e ottobre e che verrà comunicato nel corso stesso del convegno.
Iscrizioni e informazioni:
http://web.mac.com/arakhne/iWeb/Convegno/Home.html
Scarica la locandina
http://web.mac.com/arakhne/iWeb/Convegno/Home_files/Locandina%20convegno%20ridotto.pdf
per iscrizioni inviare mail a
ufficiotecnico@istitutobodoni.it
o telefonare a: tel: 011-2481486

La famiglia interculturale
L’UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunitàe la Direzione Generale per lo Studente del Ministero per la Pubblica Istruzione indicono per l’anno scolastico 2006/2007 il
III CONCORSO DI IDEE E PROPOSTE PER L’INTERCULTURA NEL MONDO DELLA SCUOLA

Venerdì 11 maggio 2007 ore 15.00-18.00
ITALIAN ESPRESSO vol. 1 e 2
Il primo corso di italiano “made in Italy” indirizzato a studenti anglofoni
Laboratorio: “Insegnare l’italiano a studenti anglofoni con un approccio critico allo studio della grammatica e con l’utilizzo di materiali autentici per presentare la cultura italiana”
Il laboratorio si svolgerà presso: University of Washington Rome Center Piazza del Biscione 95 (Campo de’ Fiori) 1° piano, 00186 Roma
Il laboratorio è gratuito ed è necessaria la prenotazione da effettuare inviando entro il 30 aprile 2007il modulo d’iscrizione a: information@italiaidea.com

Caritas diocesana di Roma
Settore Comunicazione e Stampa
CONFERENZA STAMPA
Presentazione del Terzo Rapporto
Osservatorio Romano sulle Migrazioni
a cura della Caritas diocesana di Roma
in collaborazione con la Camera di Commercio, la Provincia ed il Comune di Roma
mercoledì 18 aprile 2007, ore 12.00
Camera di Commercio di Roma - Sala del Consiglio
Via de' Burrò, 147
Interverranno: mons. Guerino Di Tora, direttore della Caritas di Roma, Lorenzo Tagliavanti, vicepresidente della Camera di Commercio di Roma, Claudio Cecchini, assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Roma, Raffaela Milano, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma, Franco Pittau, coordinatore dell'Osservatorio Romano sulle Migrazioni.
Il Terzo Rapporto dell'Osservatorio Romano sulle Migrazioni è un volume di oltre 400 pagine, con 37 capitoli ricchi di tabelle ed appendici statistiche. Una ricerca che unisce l'attenzione alle esigenze economico-produttive a quelle socio-culturali dell'immigrazione nell'area romana.
Uno strumento di lavoro che si rivolge a un pubblico molto
vasto: professionisti e operatori impegnati nel settore sociale e nel mondo imprenditoriale, funzionari delle strutture pubbliche, studiosi, amministratori e politici ma anche semplici cittadini desiderosi di cogliere il senso delle migrazioni nello specifico dell'area romana.
Per informazioni: Alberto Colaiacomo - Ufficio Stampa Caritas di Roma tel. 06.69886417 cell. 335.1817131

Melting-Pot

CIES Ferrara
V. Muzzina 11 44100 Ferrara
http://www.comune.fe.it/vocidalsilenzio
vocidalsilenzio@libero.it
Associazione Cittadini del mondo
Piazzale Kennedy 24 44100 Ferrara
Ferrara 4 – 5 maggio 2007
6° Convegno Nazionale
Culture e letteratura della migrazione
"Confini: luoghi, storie, culture di frontiera"
“Siamo abitatori di frontiera, perciò il nostro vicino è al di là del confine ”(Umberto Galimberti)

http://www.comune.fe.it/vocidalsilenzio/convegno2007.htm
http://www.comune.fe.it/vocidalsilenzio/autori2007.htm
PROGRAMMA
Venerdì 4 maggio- Ore 9.00
Centro di promozione sociale “Il Quadrifoglio” - V.Savonuzzi, 54 – Pontelagoscuro (FE)
Apertura e saluto delle Autorità:
v Assessore Alessandra Chiappini
v Assessore Sergio Golinelli
Interventi:
v Melita Richter, sociologa, scrittrice, croata
v Mauro Daltin, giornalista
v Anton Roca, artista catalano
v Karim Metref, scrittore berbero
v Francesco Vietti, mediatore linguistico, operatore interculturale
Ore 16.00 Tavola rotonda:
Istituto “L.Einaudi Via Savonarola, 32 Ferrara
"Confini: luoghi, storie, culture di frontiera"
Coordina Giorgio Rimondi
Ore 20.00 - Cena multietnica
Sabato 5 maggio - Ore 9.00
Centro di promozione sociale “Il Quadrifoglio” - V.Savonuzzi, 54 – Pontelagoscuro (FE)
Interventi:
v Melita Richter, sociologa, scrittrice, croata
v Tahar Lamri, scrittore algerino
v Mauro Daltin, giornalista
v Leela Marampudi, scrittrice italo-indiana
v Mihai Mircea Butcovan, scrittore romeno
Ore 12.00: dibattito e conclusioni
Partecipano alle iniziative legate al Convegno alunni e insegnanti delle Scuole Superiori di Ferrara:
Istituto “L. Einaudi” – Liceo “L. Ariosto” – Liceo “G.Carducci” – Liceo “A.Roiti” – Istituto “O.Vergani” – IPSIA “Ercole I d’Este” – Liceo “Aleotti don Minzoni” di Argenta - Istituto “D.Dossi” -
RICONOSCIUTO DAL MIUR- UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE- CSA FERRARA COME ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO PER L'A.S. 2006\2007
(DD.MM. N.45 DEL 4 APRILE 2005 E N.51 DEL 18 MAGGIO 2005)
INFORMAZIONI: tel: 3356542434 e-mail: vocidalsilenzio@libero.it
CON IL CONTRIBUTO DI
Comune di Ferrara
Provincia di Ferrara
Regione Emilia Romagna

LA SCUOLA DELLE NUOVE GENERAZIONI: ORIENTAMENTI EDUCATIVI NELL’ITALIA DELLA GLOBALIZZAIONE
RAGUSA 27 e 28 aprile 2007
Auditorium “G. B. Cartia” Camera di Commercio, Piazza Libertà

Incontro:
Mediterraneo: conoscerlo attraverso i suoi testimoni.
La testimonianza negata di Samir Kassir
Torino, 10 aprile 2007 - ore 18:00
Torre di Abele, via Pietro Micca 22

Call for Nominations:
United Conference “United against Intolerance
Madrid, 10-15 April 2007

Conferenza stampa:
Un accordo per il Libano
Roma, 11 aprile 2007 - ore 12:00
Farnesina

Cantiere Cipax:
Libano: segni di guerra, segni di pace
Roma, 11 aprile 2007 - ore 19:00
via Ostiense 152b

Seminario:
I Rom nella città di tutti. La Chiesa e l'antiziganismo
Milano, 11 aprile 2007 - ore 17:00
Fondaz. Lazzati, L.go Corsia dei Servi 4

Concerto:
Tinariwen (Mali)
Torino, 12 aprile 2007 - ore 21:30
Teatro Colosseo

Tavola rotonda:
L'Unione fa la Forza? Difesa europea e industria delle armi
Milano, 12 aprile 2007 - ore 18:00
Palazzo Clerici, Via Clerici 5

Seminario:
Approfondimenti filosofici sull'intercultura
Torino, 12 aprile 2007 - ore 15:00-18:00
Fondaz. Agnelli, Via Giocosa 38

Seminario:
Incontrare i genitori stranieri
Ferrara, 13 aprile 2007- ore 15.00-18.00

Serata di beneficenza:
Musical Les Miserables
Roma, 13 aprile 2007 - ore 20:30
P.za A. Fradeletto, 17

Fiera del consumo critico:
IV Edizione di Fa' la cosa giusta!
Milano, 13 - 15 aprile 2007
Fiera Milano City

Volontari:
V Conferenza nazionale del Volontariato
Napoli 13-15 aprile 2007
Terminal Napoli - Molo Angioino

Seminario:
Lavori migranti e Cittadinanza negata: verso un nuovo razzismo
Palermo, 13 aprile 2007
P.za Bolognini 7

Rassegna Suoni e Visioni:
Trilok Gurtui & Arkè String Quartet in Arkeology
Milano, 13 aprile 2007 - ore 21:00
Teatro Dal Verme, Via S. Giovanni/Muro

Serata di beneficenza:
Drag Queen for Africa
Roma, 14 aprile 2007 - ore 22:30
Galleria dei Serpenti

Teatro:
Il Ponte sugli oceani
Verona, 14 aprile 2007 - ore 21:00
Teatro Filippini

Concorso on line per ragazzi:
Gioca e vinci con Dürer. Il puzzle più grande del mondo
Fino al 15 aprile 2007

Conferenza:
L’identità culturale europea
Trieste, 16 aprile 2007- ore 17:00
Fac. Giurispridenza, piazzale Europa 1

Presentazione del Rapporto:
Tra razzismi quotidiani e discriminazioni istituzionali
Parma, 17 aprile 2007 - ore 10:00-12:00
V.le Martiri della Libertà, 15

Teatro:
La nave fantasma
Verona, 17 aprile 2007- ore 21:00
Teatro Camploy, Via Cantarane 32

Officine Gastronomiche Multietniche:
Mediterraneo a 360°. Al Mashreq: la cucina del Medio Oriente
Settimo Torinese, 19 aprile ore 19:00-21:00
Via Matteotti, 6/b

Seminario:
Le scienze dell’altro. Il pensiero plurale di Michel de Certeau
Roma, 20 aprile 2007- ore 15:00-17:00
Aula 3 Ist. Montessori, via Livenza

Musica e culture:
Konono N° 1
Roma, 20 aprile 2007 - ore 21:00
Auditorium Parco della Musica

Convegno di studio:
La sociologia della persona per la società multiculturale:
riflessioni teoriche ed ambiti di ricerca
Roma, 19 - 20 aprile 2007
LUMSA, Sala Convegni

Convegno:
Straniero a chi? Le seconde generazioni
della Rete G2: cittadini senza cittadinanza
Ferrara, 20 aprile 2007 - 14:30 - 17:30
Via Novello 4

Incontro - Convegno:
Il diritto al futuro: quale speranza per i giovani in Africa
Ancona, 20-21 aprile 2007
Teatro delle Muse, Via della Loggia

Convegno Internazionale:
Scienze sociali e salute nel XXI secolo:
nuove tendenze, vecchi dilemmi?
Forlì, 19-21 aprile 2007
Facoltà di Scineze Politiche Ruffilli
Via G. della Torre 5

Master Cisp:
Gestione dei conflitti interculturali
e interreligiosi: Seminario con Pat Patfoort
Arliano (LU), 29 aprile - 1 maggio 2007
Iscrizioni entro il 20 aprile

Conference:
Human Rights
Cambridge (UK), 27 April 2007

Mostra di beneficenza:
Arte Makonde, le sculture del Mozambico
Roma, aprile 2007
Via A. Toscani 11-13 (Monteverde)

Programma Scholar Ship:
Viaggio intorno al mondo a bordo di una nave da crociera
Iscrizioni entro il 30 aprile 2007

International Conference - Call for Papers:
New migration dynamics: Regular and irregular
activities on the European labour market
Nice (F) 6-8 December 2007, University Sophia Antipolis
1st May 2007: Deadline for abstracts

Proposte estive all'estero:
Ricerca di guida turistica
Geiranger (Norvegia), 15 maggio al 10 agosto 2007
oppure: dal 20 maggio al 10 settembre 2007

« Une Journée pour le français »
Rome, vendredi 13 avril 2007
Séminaire de formation des professeurs de français de Rome et du Latium

PROGRAMME
Matinée en plénière
Palais Farnèse, salle de cinéma (Piazza Farnese, 67)
9h30–10h Accueil
10h00-10h15 Salutations officielles
Mehdi DRISSI, Attaché de coopération éducative, Directeur-adjoint du BCLA
Christian Gaujac, Délégué Général de l’Alliance Française de Paris en Italie
Bruno CESARINO, responsable de la formation, et Fiorella ORSINI, référente pour les langues, Direction scolaire régionale du Latium
Fiorella Casciato, Présidente de l’Association nationale des professeurs de français (ANIF)
Amelia Caselli, représentante de l’ANILS
Antonella Cambria, représentante du LEND
10h15 –11h00 Christian Ollivier, Centre de langues, Université de Salzburg, Autriche
« La perspective actionnelle. Quand apprendre, c'est agir dans le cadre d'interactions réelles »
11h00–11h45 Liliane KOECHER et Laurence SCHMOLL, Université Marc Bloch, Strasbourg II
« Internet et l’enseignement/apprentissage du FLE : une exploitation limitée de ses spécificités »
11h45 –12h00 pause
12h00-12h45 Edvige Costanzo, Université de la Calabre
« Culture, interculture et stéréotypes culturels en classe de langue »
12h45-14h30 Pause déjeuner
Après-midi en ateliers
Liceo classico « Virgilio » (Via Giulia 38)
14h30-16h Atelier n° 1 Teresina Barbero, SSIS Piémont, Université de Turin
« CLIL-EMILE: enseigner les sciences en français (exemples d'activités) »
Atelier n° 2 Paola Bertocchini, SSIS Toscane, Université de Pise
« Se former à la pédagogie différenciée »
Atelier n° 3 Paola Musarra, sites Internet Hyperbul et MeDea
« Comment organiser la visualisation des textes et des images à l’écran : Internet, CD ou DVD, projections ? »
Atelier n° 4 Isabelle Barrière, CAVILAM de Vichy
« 7 jours sur la planète, un dispositif interactif multimédia de TV5MONDE pour apprendre le français ».
16h pause
16h30-18h Atelier n° 1 Teresina Barbero
Atelier n° 2 Paola Bertocchini
Atelier n° 3 Paola Musarra
Atelier n° 4 Isabelle Barrière
18h Fin des travaux
Ambassade de France en Italie - Bureau de Coopération Linguistique et Artistique
Via di Montoro, 4 - 00186 ROMA - Tel.: 06 687 90 06 - Fax : 06 683 36 09 – blrome@france-italia.it

MODENA 19-20-21 aprile 2007
Via Barozzi 172
V edizione di LIBRI SENZA FRONTIERE
Libri in mostra, seminari, laboratori per i docenti di lingua straniera e di italiano L2
Venerdi 20 aprile ore 16,30
Laboratorio di italiano L2
a cura di Francesca Lumbaca, coautore del Sì lo so (Juvenilia).
Il laboratorio si rivolge in particolare ai docenti della scuola secondaria di primo grado e biennio di secondo grado.
Si propone di illustrare alcune strategie didattiche, volte a neutralizzare e superare le difficoltà che i ragazzi stranieri
incontrano nello studio della lingua italiana,
ATTENZIONE: è necessario iscriversi ai laboratori compilando la scheda disponibile sul sito (l'iscrizione è gratuita): www.comune.modena.it/memo
INFO: Tel. 059 2034316, 059 2034315

NECTFL al Marriott Marquis a Broadway, New York
Session “LANGUAGE INSTRUCTION AND THE MAKING OF ITALIAN AMERICANS/NYC 1920-1940”
Venerdì 13 Aprile, dalle h. 12 alle h. 1:15
presso l’Uris Room al 6° piano del Marriott Marquis
presentata da Dr. Nancy Carnevale per Montclair State University ed il Centro Studi Italiani di Taormina (per i contenuti della session: http://alpha.dickinson.edu/prorg/nectfl/schedule07.html#LNK74 ).
Vi invitiamo inoltre a visitare il nostro booth 302, dal 12 al 14 Aprile, sempre al Marriott Marquis di New York, nella “Piazza Italiana” dell’Exhibitors’ Hall dove la nostra Academic Advisor, Donnamarie Kelly Pignone sarà felice di presentarVi gli study abroad programs e i faculty-led programs offerti a Taormina (di cui troverete un allegato a questa e.mail), così come i nostri corsi di preparazione all’esame AP e gli altri corsi che offrono agli studenti universitari - in particolare, per l’ottenimento dei crediti universitari - ed agli appassionati di lingua e cultura italiana - in generale - la possibilità di studiare a Taormina e di scoprire la Sicilia e i suoi 2.500 anni di storia, di cultura e di arte (maggiori informazioni sui corsi e sui programmi su http://www.study-abroad-programs-italy.com/).

SOCIETÀ DI LINGUISTICA ITALIANA
Giscel Veneto (Gruppo di intervento e Studio nel Campo dell’Educazione Linguistica)
c/o Dipartimento di Linguistica
Via Beato Pellegrino, 1 - 35137 Padova
Seminario interregionale
Ma come parli?
Riflessioni sulla competenza lessicale. Pratiche e percorsi didattici
1-2 marzo 2007

Hotel «Petrarca Terme» - Piazza Roma, 23 - Montegrotto Terme
Programma
Giovedì 1 marzo 2007
9.30 - Apertura del seminario - Saluti
10.00 - Intervista a Luisa Altichieri: Le Dieci tesi nell’esperienza di un’insegnante
Due giovani docenti intervistano una madre storica del Giscel Veneto sulla nascita del Giscel e sull’attuabilità delle diecitesi nella pratica di insegnante.
Discussione
11.00 - Pausa caffè
11.15 - Relazione: Parole e grammatica: dalla ricerca sul lessico all’insegnamento
prof.ssa Maria Giuseppa Lo Duca – Università di Padova
12.00 - Dibattito
14.30 - Presentazione dei laboratori
(P) - Dino Spadotto: Dalla conoscenza linguistica d’uso ad una competenza consapevole
(P) - Silvana Loiero: Riflettere sulla lingua per inventare nuove parole
(S1) - Donatella Lovison: I confini delle parole: riflessione sulle scelte lessicali, con pratiche di autocorrezione
(S1-S2) - M. Luisa Zambelli: Capire le parole delle discipline. Il lessico scientifico nei manuali
(S2) - Elianda Cazzorla: Proviamo con il dizionario?
16.30-18.30 - Laboratori
Venerdì 2 marzo 2007
9.30-11.00 - Laboratori
11.00 -Pausa caffè
11.30-13.00 - Presentazione dei risultati dei laboratori - Discussione
14.30-15.30 - Presentazione dei risultati dei laboratori - Discussione
16.00-17.00 - Relazione conclusiva e valutazione del Seminario
prof.ssa Loredana Corrà – Università di Padova
Sede del Seminario
Hotel «Petrarca Terme» - Piazza Roma, 23 - Montegrotto Terme (Padova) 049.8911744
Il seminario è rivolto a 50 insegnanti di Italiano di ogni grado scolastico delle regioni: Veneto – Lombardia – Emilia Romagna – Friuli Venezia Giulia
Il GISCEL è soggetto qualificato per l'aggiornamento e la formazione del personale della scuola ed è inserito nell'elenco definitivo del MIUR ai sensi del D.M. 177/2000 e D.M. del 8/06/05. L'iniziativa si configura come attività di formazione e aggiornamento (arte. 62 e 66 CCNL 2002/2005 del Comparto Scuola), con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi e come formazione e aggiornamento dei Dirigenti Scolastici ai sensi dell'art. 21 del CCNL 2002-2005 dell'Area V.
Verrà rilasciato certificato di partecipazione.
Ogni iscritto potrà partecipare ad un laboratorio a scelta personale
Legenda
P = docenti scuola primaria
S1 = docenti scuola secondaria di primo grado
S2 = docenti scuola secondaria di secondo grado
Laboratori
Presentazione di esperienze didattiche – condivisione -confronto con le proposte del Seminario Elaborazione di tracce di lavoro e materiali didattici. Eventuali integrazioni e proposte.
Segreteria organizzativa
Vittoria Sofia - Via Motto, 8 - 37047 San Bonifacio Verona - tel: 045.7610096 - e-mail: vitsofi@tin.it
Loredana Corrà - Università di Padova - e-mail: loredana.corra@unipd.it
Iscrizioni
Entro il 10 febbraio 2007
Da inviare a: Vittoria Sofia – Via Motto, 8 - 37047 San Bonifacio - Verona - vitsofi@tin.it
Loredana Corrà: loredana.corra@unipd.it
Costi
Iscrizione al Seminario Interregionale di Formazione e Aggiornamento: € 10
Hotel Petrarca Terme - spese di soggiorno (pensione completa 1g) - pernottamento - entrata alle piscine termali
Entro il 10 febbraio 2006:
in camera doppia € 70,00
in camera singola € 76,00
Per specializzandi SSIS e giovani docenti:
in camera doppia € 60,00 *
in camera singola € 66,00 *
Pranzo 2° giorno ( in convenzione) € 19
* La segreteria Nazionale Giscel contribuisce all’iscrizione/partecipazione di giovani insegnanti
Le iscrizioni saranno accolte in ordine cronologico. L’Ente organizzatore comunicherà l’accettazione dell’iscrizione.

XV Convegno Nazionale GISCEL
Misurazione e valutazione delle competenze linguistiche
Ipotesi ed esperienze
6-8 marzo 2008

Università degli Studi di Milano - aula magna
Via Festa del Perdono, 7
Temario
Seminario intermedio
Proposte di comunicazione
La misurazione e la valutazione delle competenze linguistiche è questione di rilevanza fondamentale nella definizione in generale delle politiche educative, nella diagnosi dei livelli di acquisizione e apprendimento delle abilità linguistiche di partenza e di quelli raggiunti dagli allievi nei vari livelli di scolarità, nella determinazione dei progressi di apprendimento, nel controllo del raggiungimento degli obiettivi, nella predisposizione e nell’attivazione delle “buone pratiche” di educazione linguistica, nella selezione, nella definizione e identificazione degli standard, nell’orientamento e nella prognosi, nella costruzione delle prove e delle certificazioni. Ed è questione che incide su tutto il sistema educativo e di istruzione e sulla quale spesso il dibattito è stato in questi ultimi anni particolarmente acceso. Esso ha riguardato di volta in volta i risultati delle indagini internazionali (vedi ad esempio l’indagine OCSE-PISA sulle competenze di lettura dei quindicenni), le modalità di verifica adottate dall’INVALSI, la valutazione della qualità e degli esiti dei curricola linguistici e delle “indicazioni nazionali” della riforma disegnata e parzialmente attivata dal governo negli anni 2001-2005, l’autonomia didattica delle scuole, gli effetti retroattivi determinati dalle prove d’esame di fine ciclo nelle scelte, negli atteggiamenti, nelle motivazioni e nella pratica didattica dei docenti. Nel dibattito educativo e scientifico si sono considerati aspetti teorici più generali riguardanti, ad esempio, la distinzione tra misurazione e valutazione, le finalità della valutazione, i suoi contenuti, i modelli di abilità e di competenze linguistiche di riferimento, la definizione degli standard o degli obiettivi di apprendimento attesi per il diversi livelli di scolarità.
Affrontare il tema della misurazione e della valutazione delle competenze linguistiche nel prossimo Convegno nazionale del GISCEL potrebbe costituire una occasione importante per, ad esempio
- fare chiarezza sui ruoli rispettivi della valutazione di sistema e della valutazione didattica (di classe, del singolo allievo);
- chiarire quali strumenti sono più adatti all’una e all’altra nel campo delle competenze linguistiche, tenendo conto dei rispettivi compiti;
- provare a definire le competenze linguistiche in forma verificabile;
- mettere bene a fuoco la distinzione misurazione/valutazione;
- definire ipotesi, ma soprattutto raccogliere esperienze significative e generalizzabili, di misurazione e di valutazione delle competenze linguistiche sottese alle diverse abilità;
- formulare ipotesi o riferire di esperienze su modo di rendere più omogenee le valutazioni di competenze linguistiche a livello di singola scuola o di reti di scuole.
Temario
1. Le competenze linguistiche nella valutazione di sistema
- Si possono definire le competenze linguistiche in modo verificabile? Se sì, come? Quali i modelli di riferimento?
- Quanto c’è di misurabile nelle competenze linguistiche?
- Come definire traguardi formativi in termini di competenze linguistiche? Standard da definire e da raggiungere? Da valutare e da misurare?
- Quale uso fare dei risultati delle misurazioni ai diversi livelli nazionale, regionale, locale, di istituto?
- Come valutare i risultati delle indagini internazionali (OCSE-PISA) sulle competenze linguistiche? Quali gli effetti e le ricadute dei risultati di queste indagini sul sistema scolastico italiano?
2. Valutazione sommativa dell’apprendimento
- Quali sono le modalità e le pratiche di verifica in uso presso i docenti ai fini di una valutazione sommativa degli apprendimenti e delle competenze?
- Quali i contenuti delle verifiche? Quale il loro uso nel percorso didattico?
- Quali strumenti per la verifica sono predisposti nei manuali scolastici o forniti dall’editoria scolastica?
3. Valutazione formativa delle competenze linguistiche
- Come rendere formativa la valutazione in classe?
- Come rendere formativa l’autovalutazione degli allievi?
- Quanto rendere analitica la valutazione delle competenze?
- Quale utilità e quale valore vengono dati dagli insegnanti all’osservazione sistematica?
- Come valutare le competenze orali? Le competenze ricettive?
- Come influiscono e come si tiene conto dei condizionamenti socio-culturali, organizzativi, didattici nel processo di valutazione?
4. Le politiche scolastiche a livello nazionale e internazionale e gli atteggiamenti degli insegnanti di fronte alla misurazione e valutazione delle competenze linguistiche
- La scuola ha una funzione civile e di conseguenza esiste un dovere istituzionale alla valutazione del sistema. Che cosa e chi può essere oggetto di tale valutazione, con quali modalità e quali strumenti?
- Quale lo spazio della normativa nazionale, dell’istituto autonomo, del singolo insegnante?
- Come migliorare la competenza valutativa dell’insegnante di lingua?
- Come e quanto incidono gli orientamenti e le politiche educative per le lingue a livello europeo?
- Quale la funzione e le possibili ricadute del “Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue: insegnamento, apprendimento, valutazione” del Consiglio d’Europa?
5. I modelli di riferimento
- Quali gli esempi di “buone pratiche” per la misurazione e valutazione sommativi e formativa delle competenze linguistiche?
Seminario intermedio
Nel giugno 2007 prevediamo di tenere il "seminario intermedio" in cui i gruppi e i soci Giscel che lo desiderano presenteranno al Comitato scientifico le loro comunicazioni in corso di elaborazione
Presentazione proposte di comunicazione
Le proposte di comunicazione dovranno essere accompagnate da un riassunto tale che dia un’idea definita del contenuto, della misura di due pagine di Word.
Scadenza per la presentazione delle proposte: 2 settembre 2007.

SOCIETÀ DI LINGUISTICA ITALIANA
GISCEL Calabria (Gruppo di Intervento e Studio nel Campo dell’Educazione Linguistica)
c/o Dipartimento di Filologia
Università della Calabria
Via Pietro Bucci, cubo 27 87936 Rende (CS)
Seminario interregionale Giscel Calabria
Competenze linguistiche e apprendimento: dal testo al testo
19-20 aprile 2007

Hotel «La Principessa» - Località Principessa di Campora San Giovanni - 87030 Amantea Cosenza
Programma
Giovedì 19 aprile 2007
10.30 - Apertura del seminario - Saluti
11.00 - Relazione: Teorie e tecniche di scrittura e riscrittura - Maria Emanuela Piemontese - Università «La Sapienza» di Roma
11.45 - Pausa caffè
12.00 - Relazione: Consolidare e arricchire il lessico - Francesco De Renzo - Università della Calabria
12.40 - Dibattito
13.15 - Pausa pranzo
14.30 - Presentazione dei laboratori (organizzati per ordine di scuola e per argomento)
1. Strategie per apprendere: sintesi e appunti
2. Dal testo al testo: comprendere e rielaborare testi
3. Tecniche per l'arricchimento lessicale
16.30-18.30 - Laboratori
Venerdì 20 aprile 2007
9.30-11.00 - Laboratori
11.00 -Pausa caffè
11.30-13.00 - Presentazione dei risultati dei laboratori - Discussione
14.30-15.30 - Presentazione dei risultati dei laboratori - Discussione
15.30-16.30 - Dibattito
Conclusioni - Maria Emanuela Piemontese - Università «La Sapienza» di Roma
Sede del Seminario
Hotel «La Prinicipessa» - Località Principessa di Campora San Giovanni - 87030 Amantea Cosenza - 0982.46903
Il seminario è rivolto a 50-80 insegnanti di ogni grado scolastico delle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia
Il GISCEL è soggetto qualificato per l'aggiornamento e la formazione del personale della scuola ed è inserito nell'elenco definitivo del MIUR ai sensi del D.M. 177/2000 e D.M. dell' 8/06/05. L'iniziativa si configura come attività di formazione e aggiornamento (art. 62 e 66 CCNL 2002/2005 del Comparto Scuola), con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi e come formazione e aggiornamento dei Dirigenti Scolastici ai sensi dell'art. 21 del CCNL 2002-2005 dell'Area V.
Verrà rilasciato certificato di partecipazione.
Ogni iscritto potrà partecipare ad un laboratorio a scelta personale
Laboratori
Presentazione di esperienze didattiche - condivisione - confronto con le proposte del seminario. Elaborazione di tracce di lavoro e materiali didattici. Eventuali integrazioni e proposte.
Segreteria organizzativa
Francesco De Renzo c/o Dipartimento di Filologia - Università della Calabria - Via Pietro Bucci - 87936 Rende Cosenza - tel. 0984.494566
Francesca Liporace - Via G. Carrieri, 3 - 87040 Castrolibero - Cosenza francescaliporace@libero.it
Raffaelina Pizzini - Via San Bartolo, 12 - 87040 Mendicino - Cosenza raffaelina.pizzini@gmail.com
Iscrizioni
Entro il 10 marzo 2007
Da inviare unitamente alla fotocopia della ricevuta di pagamento a:
Giscel Calabria c/o Raffaelina Pizzini - Via San Bartolo, 12 - 87040 Mendicino - Cosenza
Scheda di iscrizione
Cognome………………………………………………………………………......
Nome ………………………………………………………………………….......
Indirizzo…………………………………………………………………………….
Città…………………………………………Cap………………………………….
Tel……………………………………………Fax………………………………….
e-mail…………………………………………………………………………….....
Ente/Istituto…………………………………………………………………………
Laboratorio a cui si intende partecipare:………………………………………...
Soggiorno presso l’Hotel La Principessa di Amantea sì no
Costi
Iscrizione al Seminario Interregionale di Formazione e Aggiornamento: € 15
Hotel «La Principessa» - spese di vitto (pensione completa 1° giorno + colazione e pranzo 2° giorno) - pernottamento: € 75 a persona*
* La segreteria Nazionale Giscel contribuisce all’iscrizione/partecipazione degli insegnanti che sceglieranno di soggiornare.
Modalità di pagamento
Bonifico bancario intestato a:
Giscel Calabria, BNL, c.c.n. 1470 CAB 16200 ABI 1005 C I
Indicare Nome e Cognome della persona da iscrivere e riportare la dicitura "SEMINARIO GISCEL" nelle note del bonifico.
Le iscrizioni saranno accolte in ordine cronologico. L’Ente organizzatore comunicherà l’accettazione dell’iscrizione.

The AATI will organize two sessions for the MLA this coming December in Chicago. The two sessions are as follows:
(1) The Impact/Influence of Italian Cinema on US Cinema.
(2) Interdisciplinary Approaches to Italian Medieval and Renaissance Literature.
Please send title, a 200-word proposal, with name and email adress to:
Anthony Julian Tamburri, VP AATI
anthony.tamburri@qc.cuny.edu
The deadline for receipt of all proposals is March 20.
The screening committee for both sessions is comprised of Giuseppe Faustini, Paolo Giordano, Christopher Kleinhenz, and Anthony Julian Tamburri.

CONCORSO NAZIONALE “TOUS À BORD !” 2007
promosso dall’Ufficio Linguistico e Artistico dell’Ambasciata di Francia in Italia con l’Ambasciata del Belgio in Italia
Commissariat général aux Relations internationales
con il partenariato di Groupama Assicurazioni
http://www.hyperbul.org

I verbi sintagmatici in italiano e nelle varietà dialettali
Stato dell’arte e prospettive di ricerca
Phrasal verbs in Italian and Italian dialects
State of the art and new lines of research
Giornate di Studi - Torino 19-20 febbraio 2007/Conference - Turin 19-20 February 2007
Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature moderne e comparate
Università degli Studi di Torino

L’idea di organizzare un momento di riflessione sui verbi sintagmatici in italiano e in alcune varietà dialettali, settentrionali in modo particolare ma non solo, nasce dalla constatazione che negli ultimi anni molti studiosi si sono interessati all’argomento, in prospettive diverse, delinenado le caratteristiche principali di queste formazioni che, nel panorama delle lingue romanze, appaiono una peculiarità italiana. Un momento di confronto può essere utile per tracciare lo stato dell’arte degli studi e individuare nuove prospettive di ricerca.
In recent years there has been an increasing interest in phrasal verbs in Italian and some regional varieties and dialects (with special reference to Northern varieties). A number of studies addressed the issue from different perspectives and with different purposes, and considerably improved our knowledge of these constructions, which seem to be a peculiarity of the Italian language within the Romance family. The conference aims at presenting the state of the art in the field and exploring new lines of research.
Pubblicazione atti/Proceedings:
Gli atti delle giornate di studio saranno pubblicati da Peter Lang nella collana Spazi comunicativi (diretta da Sabina Canobbio, Mari D'Agostino e Thomas Krefeld).
The proceedings will be published by Peter Lang in the Spazi comunicativi series (edited by Sabina Canobbio, Mari D'Agostino and Thomas Krefeld).
Per informazioni rivolgersi a/Info:
Monica Cini
Università di Torino
Dip. Scienze del Linguaggio e Letterature moderne e comparate
Via Sant’Ottavio 20
10124 Torino
E-mail: monica.cini@alepo.it

VII CONGRESSO INTERNAZIONALE
ASPETTI LINGUISTICI DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE
Milano, 22-23 Febbraio 2007

Il VII Congresso dell'AItLA si svolgerà nelle giornate del 22 e 23 febbraio 2007 a Milano e avrà come titolo "Aspetti linguistici della comunicazione pubblica e istituzionale". Come è ormai consuetudine, tuttavia, sarà lasciato spazio anche a tutte le principali tematiche della linguistica applicata.
Il Congresso si articolerà in quattro relazioni su invito tenute da Tullio De Mauro, Norman Fairclough, Catherine Kerbrat-Orecchioni, Michele Loporcaro, 12 contributi selezionati dal Comitato Scientifico, e una sezione di presentazione di ricerche in corso o iniziative correlate con temi della linguistica applicata. Per la presentazione e la discussione dei contributi selezionati i relatori avranno a disposizione 30 minuti. La sezione "Ricerche in corso e iniziative" si articolerà in un confronto e discussione, principalmente di taglio metodologico, di progetti di ricerca o iniziative interessanti per la Linguistica Applicata.
Per ulteriori informazioni sull'AItLA si rimanda al sito www.aitla.unimo.it

Lunedì 26 febbraio 2007
Parlare Italiano
Università degli Studi di Salerno
Dipartimento di Studi linguistici e letterari

Programma provvisorio
11.00 Apertura dei lavori
11.15 Introduzione di Miriam Voghera
11.30-13.30 Illustrazione dei progetti di ricerca dei gruppi partecipanti
13.30-15.30 Pranzo e demo illustrativa dei contenuti del sito
15.30-17.00 Relazioni di
Joaquim Llisterri (Universitat Autònoma de Barcelona)
Annibale Elia (Università di Salerno)
Massimo De Santo (Università di Salerno)
17.00-18.0 Discussione e chiusura dei lavori
Per informazioni rivolgersi a Miriam Voghera voghera@unisa.it e a Renata Savy rsavy@unisa.it

Udine-Gorizia, 3-5 maggio 2007
Congresso Internazionale in collaborazione con la Società Filologica Friulana e il patrocinio dell'Istituto Lombardo di Milano e dell'Istituto per gli incontri culturali Mitteleuropei di Gorizia.
Il pensiero linguistico di Graziadio Isaia Ascoli a cent'anni dalla scomparsa

Indirizzo del Comitato Organizzatore del congresso:
Centro Internazionale sul Plurilinguismo
Università degli Studi di Udine
via Mazzini, 3 - 33100 Udine
tel. 0039/0432/556460
fax 0039/0432/556469
http://www.uniud.it/cip/
pluriling@uniud.it

20 Aprile 2007 - Seminario internazionale
Come possiamo aspettarci che imparino una lingua se li teniamo inchiodati alla sedia?!
Roma
16° Seminario internazionale per insegnanti di lingua: 20, 21, 22 aprile 2007
Il Ministero della Pubblica Istruzione ha concesso l'esonero dall'obbligo di servizio per gli insegnanti della scuola pubblica (protocollo n.4171 del 29/11/2006)
Il titolo è abbastanza esplicativo del contenuto di questo Seminario. La parola "immobilità" mal si associa al concetto di apprendimento. "Seduti e zitti" si diceva un tempo. Ora, facciamoli muovere!
Ce lo dice Jerome Bruner nel suo libro "Toward a Theory of Instruction" Secondo l'eminente studioso, gli esseri umani accedono al sapere attraverso tre modalità: l'azione, le immagini e i simboli [il linguaggio verbale, per intenderci]. Ciascuno ha sia punti di forza che di debolezza, ma l'aspetto meraviglioso della mente dell'uomo è che non ha uno, bensì tre modi per capire le cose. Questo, secondo Bruner, permette non soltanto una comprensione più profonda ma anche la possibilità di individuare eventuali contraddizioni e non sensi. Di queste tre modalità la prima (l'azione) stenta a trovare nelle nostre scuole pari dignità rispetto alle altre due.
Il glottodidatta Gianfranco Porcelli, dell'Università di Pavia, ci dice "Tutto il corpo è coinvolto nell'esperienza linguistica totale, ed è solo l'esperienza totale quella che si radica nel soggetto, diventa patrimonio acquisito e si traduce in abilità e competenze."
Anche dalla neuroscienza giunge la notizia che il cervelletto, la parte del cervello che elabora i movimenti, svolge anche una funzione nell'elaborazione dell'apprendimento. Peter Strick - codirettore del Center of Neural Basis of Cognition dell'University of Pittsburgh, ha tracciato sentieri che collegano il cervelletto alle parti del cervello coinvolte nella memorizzazione, nell'attenzione, nel linguaggio, nelle emozioni, nel prendere decisioni e nella percezione spaziale.
Da molto tempo ormai la filosofia orientale non è più la sola ad affermare l'indivisibilità della mente e del corpo. Siamo noi insegnanti che in molti casi non abbiamo ancora adattato sufficientemente il nostro modo di fare lezione a questa concezione ormai accettata da numerosi settori della scienza e della filosofia occidentali.
Il Seminario è fondamentalmente pratico. Consiste in una serie di laboratori preparati dagli insegnanti della nostra scuola, ciascuno dei quali tratterà un tipo di attività didattica che mette l'accento sul movimento. Saranno presentati video di studenti al lavoro, risultati di indagini svolti tra gli studenti, trucchi del mestiere per coinvolgere studenti inizialmente restii ad alzarsi dalla sedia ed altro ancora.
Ci saranno, inoltre, 2 sessioni plenarie in cui i relatori tratteranno alcuni aspetti teorici.
Relazioni in plenum
· La parola incarnata,
Marcia Plevin, Psicologo, terapista movimento danza e co-fondatrice del Movimento
Creativo: Metodo Garcia Plevin
· Istruzioni per far muovere gli studenti,
Stefano Urbani, Formatore insegnanti presso la Dilit International House.
Laboratori
· Nei panni dell'altro
· Animazione del breve dialogo
· Fisicità ed esercitazioni grammaticali
· Dare "corpo" al testo scritto
· Progettare un progetto
· Analisi in gioco
Coordinatore
Christopher Humphris
Date e orario: venerdì 20 aprile 2007 dalle 14.30 alle 18.30; sabato 21 aprile dalle 10.00 alle 18.30; domenica 22 aprile dalle 10.00 alle 15.00.
Registrazione ed apertura dei lavori: Hotel Massimo d'Azeglio - Via Cavour 18 - 00184 Roma - Italia (accanto alla Stazione Termini)
Lingua in cui si svolgerà il Seminario: italiano
Quota di partecipazione (compresi due pranzi): € 150
N.B. la prenotazione è obbligatoria e va effettuata non oltre il 16 marzo 2007.
Alloggio (se richiesto e disponibile):
· Albergo, camera singola da € 80, doppia da € 110;
· Bed & Breakfast, camera singola da € 50, doppia da € 80.
Iscrizione: info@dilit.it

Integrazione scolastica, il concorso
Saranno assegnati tre premi per ventimila euro. «È una sfida di grande attualità»
Tre premi per complessivi 20 mila euro a favore di esperienze positive nell'integrazione scolastica. A questa sfida si rivolge il premio della Fondazione Enrica Amiotti che, da quest'anno, destinerà i fondi a casi di successo e «buone pratiche» di integrazione degli studenti stranieri e italiani nella scuola primaria statale.
Luogo di incontro e di scontro, la scuola multietnica è una delle sfide più delicate da affrontare nel futuro. Toccherà ai singoli istituti e agli insegnanti individuare e applicare formule che riescano a conciliare, da una parte le diverse esigenze di studenti stranieri o di ragazzi nati in Italia da genitori di diverse nazionalità, e dall'altra evitare fughe degli italiani dalla scuola pubblica a quella privata. Un argomento che diventa sempre più d'attualità visto il costante aumento di alunni stranieri. Il riconoscimento intitolato a Enrica Amiotti (insegnò dal 1905 per 47 anni), e rivolto prima a singole persone, da ora in poi premierà le proposte.
I progetti vanno inviati entro il 31 marzo 2007 (informazioni su http://www.fondazioneamiotti.org). Saranno valutati da una commissione composta dai membri del consiglio di cui fanno parte Istituto Lombardo, Corriere della Sera, Fondazione Cariplo e un rappresentante della famiglia Amiotti con il supporto metodologico dell'Ismu.
Maria Grazia Vernuccio, Il Corriere della sera, 24 gennaio 2007

Bando di partecipazione a 100 licenze annuali per frequentare corsi di lingua italiana attivati dal Consorzio ICoN (Italian Culture on the Net).
Per ogni informazione sulla struttura dei corsi e' possibile inviare domande al servizio di assistenza ai corsi di lingua: e-mail infocorsi@italicon.it
Sono inoltre ancora aperti i termini di presentazione delle domande per 55 borse di studio per la frequenza al Corso di laurea on line in Lingua e cultura italiana erogato dal Consorzio ICoN.
Tutti i bandi di partecipazione e i moduli di domanda sono presentati alla pagina:
http://wwwitalicon.it/index.asp?codpage=bandi

http://www.italicon.it/index.asp?codpage=bandolicenze

Corso di italiano per stranieri
Roma, febbraio 2007
II° Centro Territ. per l'Educaz. degli adulti, Via Nomentana 56

Il nuovo corso di italiano per i cittadini stranieri promosso dal Centro Territoriale "Istituto Comprensivo Tiburtina Antica" prenderà l'avvio nel prossimo mese di Febbraio 2007. Le classi partiranno non appena si sarà raggiunto il numero minimo di iscritti per classe (10 persone). Il progetto è riservato a tutti gli immigrati in possesso di permesso di soggiorno. Il corso prevede 6 ore settimanali di lezione ed avrà una durata di quattro mesi, al termine dei quali è previsto un esame per l'ottenimento dell'attestato di frequenza. Il costo del corso è di 10 euro, contributo che non dovranno versare i cittadini stranieri provvisti di permesso di soggiorno per ragioni umanitarie o dello status di rifugiato.
Info:Tel: 347 1347896

Incontri di formazione per mediatori interculturali
Ferrara, 30 gennaio e 23 febbraio 2007
Martedì 30 gennaio 2007
Per incontrare la scuola italiana: una guida alla comprensione dell’organizzazione scolastica per i mediatori interculturali.
Venerdì 23 febbraio 2007
L’integrazione di alunni stranieri con disabilità e in situazioni di disagio. Orientamenti per i mediatori interculturali.
Info: Tel. 0532 418135 / 134

Istituto Gioberti - Progetti per l'inserimento di alunni stranieri
Roma, iscrizioni entro il 27 gennaio 2007
Ist. "V. Gioberti" - Via della Paglia, 50
L’ istituto “Vincenzo Gioberti” ha due indirizzi di studio: Tecnico commerciale per ragionieri; Professionale per i Servizi commerciali e per i Servizi turistici. Questi due indirizzi preparano a professioni molto richieste dal mercato del lavoro e aprono più strade alla fine del quinto anno (accedere al mondo del lavoro, iscriversi all’Università o lavorare e nello stesso tempo studiare).
Tenendo presenti le richieste che vengono dal mondo del lavoro, l'Istituto ha potenziato la conoscenza delle lingue straniere, l’uso dell’informatica e delle tecnologie con moderni laboratori e stage aziendali. Da alcuni anni ha istituito corsi specifici ed efficaci di lingua italiana per alunni stranieri, che in tal modo riescono ad inserirsi in breve tempo nella vita della scuola e sono in grado di percorrere serenamente il corso di studi.
Info: Tel. 06.5812468 -

Uni Bicocca: Corso di Perfezionamento in Migrazioni Internazionali
FACOLTA’ DI SCIENZE STATISTICHE
Migrazioni internazionali:un nuovo
Corso di Perfezionamento
Per rispondere alla sempre più frequente domanda di figure professionali competenti in tema di intercultura, la Facoltà di Scienze Statistiche lancia la prima edizione del Corso di Perfezionamento in Migrazioni internazionali. Il crescente fenomeno delle migrazioni internazionali genera una grande richiesta da parte di Enti, Associazioni ed Amministrazioni di figure professionali competenti in tema di intercultura. Per soddisfare questa crescente domanda, la Facoltà di Scienze Statistiche propone la prima edizione del Corso di Perfezionameto in Migrazioni internazionali. Lo scopo del corso è quello di creare figure professionali competenti in tema di intercultura, da inserire in associazioni corporative, in organismi di volontariato e fondazioni, e in amministrazioni pubbliche locali. Il corso offre un approccio multidisciplinare allo studio dei processi di mobilità, in modo da fornire una specializzazione a chi vuole improntare la propria attività lavorativa facendo da "ponte" tra culture differenti, favorendo l’integrazione degli stranieri attraverso l ’assistenza nei rapporti con soggetti pubblici e con le associazioni educative, sanitarie ed amministrative.
L’obiettivo è quello di sviluppare la comprensione del fenomeno migratorio, fornendo gli strumenti adatti alle analisi, all’interpretazione e alla gestione delle tematiche migratorie d’insediamento. Il corso è aperto ad un massimo di 25 partecipanti (minimo 20), in possesso di una laurea triennale o una del vecchio ordinamento, preferibilmente inerenti alle aree socio-politiche, linguistico-antropologiche-psicologiche ed economiche-statistiche. Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il 12 dicembre 2006. Le lezioni, che inizieranno il 20 gennaio 2007, si terranno nelle giornate di venerdì e sabato. Il corso è a durata semestrale e prevede un ciclo di lezioni in aula/laboratorio per 150 ore complessive, ed un periodo di stage di 100 ore presso Enti ed Associazioni. La frequenza obbligatoria è fissata nel 75% delle lezioni. Con il superamento della prova finale, verranno riconosciuti 22 crediti formativi universitari (CFU) e dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca verrà rilasciato l’attestato del Corso di Perfezionamento in Migrazioni internazionali.Il costo del Corso di Perfezionamento è di 1.000,00 euro. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell’Ateneo
www.unimib.it alla voce scuole di specializzazione e master.

Caritas Diocesana di Roma - http://www.caritasroma.it/
In occasione del XXV anniversario del Centro di Ascolto per stranieri la Caritas diocesana di Roma organizza il convegno
"25 anni di immigrazione a Roma", 5 dicembre 2006, ore 16.00, Sala della Protomoteca del Capidoglio
Interverranno: Walter Veltroni, Sindaco di Roma, Giuseppe De Rita, Segretario generale del Censis, S. E. mons. Luigi Moretti, Vicegerente della Diocesi di Roma, mons. Guerino Di Tora, direttore della Caritas diocesana di Roma e Le Quyen Ngo Dhin, responsabile dell’Area Immigrati della Caritas.
Durante il convegno verrà presentata la prima edizione della “Guida all’orientamento legale dei cittadini stranieri”, un prontuario giuridico che affronta le tematiche più importanti in materia di immigrazione e di asilo. Informazioni

19-20 febbraio 2007
"I verbi sintagmatici in italiano e nelle varietà dialettali. Stato dell’arte e prospettive di ricerca"
Torino
Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature moderne e comparate
http://www.verbisintagmatici.caissa.it/giornatedistudi.html

Call for Papers
Annual Conference of the Canadian Society for Italian Studies University of Trieste, Italy June 29 - July 3, 2007
"Bridging Communities"

For the first time since the Canadian Society for Italian Studies was founded in 1972, the annual conference, normally held together with those of the other eighty associations that constitute the Canadian Federation of the Humanities and Social Sciences, will be held independently and outside Canada, namely at the University of Trieste, Italy.
As is customary, proposals are sought for papers on all aspects of Italian literature (including travel literature), cinema, language, linguistics (including dialectology), and the teaching of all these, as well as Italian Canadian history and culture. Given the location of our conference in Trieste, special sessions are favoured on the transnational literature of boundaries and the relations between Friuli-Venezia Giulia or Istria and Canada. A session on Umberto Saba to commemorate the 50th anniversary of his death is also planned. In keeping with the 2007 Congress of the Canadian Federation, the overall theme at the Trieste conference is "Bridging Communities".
Proposals for 20-minute presentations should include a title, 150-word abstract, and name and address of the speaker(s). They should be e-mailed by February 1, 2007 to the Canadian conference organizers, Olga Pugliese (pugliese@chass.utoronto.ca) and Konrad Eisenbichler (konrad.eisenbichler@utoronto.ca). (Offers to chair sessions are also welcome.)
N.B. All participants at the Trieste conference must
1) be members of the Canadian Society for Italian Studies (see our website:
www.uwo.ca/modlang/italian/CSIS/index.htm) and
2) register for the conference (fee: 50 Canadian dollars or 30 Euro).
Membership and registration fees, payable to the Canadian Society for Italian Studies, should be mailed to the CSIS Secretary-Treasurer, Prof. Sandra Parmegiani, Department of Modern Languages and Literatures, The University of Western Ontario, UC 260, London, Ontario, Canada N6A 3K7.
Special information:
a) CSIS members receive copies of the official journal of the association, Quaderni d'italianistica, which is published twice annually.
b) The conference will include a special keynote address by an Italian writer and visits to near-by places of historical and cultural interest such as (tentatively) Cividale, Aquileia, and Pola (Croatia). During the conference, on July 1st to be exact, there are plans to celebrate Canada Day.
Organizing Committee:
Prof. Elvio Guagnini and Prof. Rienzo Pellegrini of the University of Trieste; and Prof. Konrad Eisenbichler and Prof. Olga Zorzi Pugliese of the University of Toronto.

Seminario: "Una cultura in tante culture" - 15 e 16 novembre 2006
L' A.D.E.I. ( Associazione Donne Ebree Italiane) organizza per i giorni 15 e 16 novembre 2006, presso il Liceo Classico "Galileo Galilei" di Firenze, un SEMINARIO dal titolo "Una cultura in tante culture".
Il Seminario è rivolto ai dirigenti e ai docenti delle scuole delle province di Firenze e Prato.
Per informazioni e iscrizioni contattare la Sig.ra Anna Curiel tramite e.mail curiel12@aliceposta.it o tramite fax 055/ 245264

La formazione degli insegnanti di italiano L2: ruolo e competenze nella classe di lingua
Firenze, 10-11 Novembre 2006, Istituto Tecnico per Geometri "G. Salvemini"

Roma, 11 ottobre 2006
CONVEGNO ITALIAN IN ITALY

"Italia, una cultura da vivere: promozione internazionale ed analisi delle disposizioni vigenti per l'ingresso degli studenti stranieri", Casina del Cardinal Bessarione, Via di Porta S. Sebastiano, 8 - Roma
Ospite d'Onore l'imprenditore Santo Versace
Il prossimo 11 ottobre, la Casina del Cardinal Bessarione a Roma sarà una piattaforma per il dialogo, lo scambio e la compartecipazione delle esperienze sul mercato dell'educazione internazionale, che sta crescendo ed evolvendo molto rapidamente.
Italian in Italy, l'Associazione Nazionale di Scuole di Lingue e Cultura Italiana, Ente accreditato per la formazione dal Ministero dell' Istruzione, offre un'occasione di confronto per tutti coloro che possono ed intendono rilanciare l'industria della Cultura e della Lingua italiana.
La possibilità di perseguire collaborazioni innovative, sviluppare nuovi canali di distribuzione e marketing, di accedere ai mercati emergenti ed interagire con le Istituzioni Italiane, ci proietta nell'ottica di far competere l'Italia con i maggiori Paesi nel panorama dell'educazione internazionale.
Possiamo stimare che il mercato della formazione degli studenti internazionali, circa 90.000 ogni anno, genera un valore aggiunto per l'economia italiana, fra fatturato e indotto, che supera i 350 milioni di euro all'anno.
Attualmente non esiste una normativa adeguata per agevolare l'ingresso dei cittadini extracomunitari che scelgono di frequentare corsi, a qualsiasi livello, presso scuole ed università in Italia.
Nell'insieme, l'offerta formativa delle scuole italiane risulta meno attraente di quella degli altri Paesi, anche a causa del sistema inadeguato e mal armonizzato delle disposizioni vigenti in materia di visti e di permessi di soggiorno per gli studenti, per gli insegnanti e per i ricercatori.
L'Italia subisce ancora gli effetti negativi di una storica disattenzione nei confronti del mercato dell'intercultura, tradottasi in una lunga serie di iniziative isolate, prive di ogni sistematicità e di forza interlocutoria.
Lo sviluppo di scambi culturali e collaborazioni internazionali, attraverso la cooperazione con Istituzioni italiane ed estere, consentiranno all'Italia di superare ciò che ostacola la crescita degli interscambi nel settore formativo, scientifico e culturale.
I rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero della Pubblica Istruzione, del Ministero delle Attività Produttive, del Comune di Roma, con l'Associazione Italian in Italy, l'Asils, la Società Dante Alighieri, i Membri del Team Europe ed il Consorzio EDUITALIA, che dedica integralmente la sua attività allo sviluppo internazionale della Cultura Italiana, si confronteranno direttamente con le Università e le scuole, dando vita ad un dibattito costruttivo per lo sviluppo dell'industria della lingua italiana.
Ufficio Stampa
Italian in Italy
Via Tibullo, 16
00193 Roma
Tel. 06 68307796
Fax 06 6869758
Mercoledì 11 ottobre, ore 10.00
Introduce: Giuseppina Foti - Presidente
Italian in Italy - Associazione Nazionale d Scuole di lingua e Cultura Italiana
"La difesa dell'industria della lingua italiana"
Interventi: Piergiorgio Togni - Direttore Generale Turismo
Ministero delle Attività Produttive
Francesco Franzoni
Consigliere d'Ambasciata Capo Ufficio visti
Ministero Affari Esteri
Raffaele Sanzo - Capo della Segreteria
Ministro della Pubblica Istruzione
"Quale italiano, per quale platea di destinatari?"
Vincenzo Grasso - Presidente
EDUITALIA Consorzio non profit
"La Cultura crea sviluppo"
Alessandro Masi - Segretario Generale
Società Dante Alighieri
"Lineamenti di politica linguistica:la lingua italiana come opportunità di scambio e di lavoro"
Pino Galeotta - Presidente Commissione Turismo
Comune di Roma
"La centralità dei territori nel sistema dell'accoglienza del turismo di studio"
Caterina Nitida - Membro del Team Europe
Rete di Conferenzieri dell'Unione Europee
"La Lingua Italiana nell'Unione Europea"
Matteo Savini
ASILS - Associazione Scuole di Italiano come Lingua Seconda
"L'Associazione delle scuole di Italiano L2 ed il problema dei visti dai paesi extra europei"
Nunzia Latini
Cirps - Università "La Sapienza"
"Italiano, una lingua da vivere"
14.00 Buffet lunch

6 e 7 ottobre: weekend di intercultura
Convegno "Culture in gioco",
in collaborazione con CSA-Ministero dell'Istruzione, e festa "C'è il mondo in piazza"
Attraverso il gioco i bambini mettono in campo abilità, sapere e storia dei propri vissuti e, in un ambiente sempre più multietnico, dei propri Paesi di provenienza. Anche tra i banchi di scuola possono così condividere un cammino verso un vero incontro tra culture diverse.
Per questo, da più di 20 anni, CeLIM lavora con le classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria con percorsi educativi e laboratori creativi di educazione alla mondialità, all’intercultura, ai diritti umani e alla pace.
Proprio all’inizio dell’anno scolastico CeLIM propone due importanti appuntamenti presso il proprio spazio educativo CeliMondo: il convegno “Culture in gioco” per insegnanti ed educatori e la tradizionale festa “C’è il mondo in piazza!” per bambini e famiglie.
IL CONVEGNO “CULTURE IN GIOCO”
Venerdì 6 ottobre, ore 9.30 – 13
(INGRESSO LIBERO CON SCHEDA DI ISCRIZIONE)
Il convegno, organizzato in collaborazione con il settore intercultura di CSA di Milano- Ministero dell’Istruzione, è un’occasione per riflettere sul tema del gioco come strumento di intercultura e gestione del conflitto in ambito scolastico.
Introducono i lavori il presidente di CeLIM G. Matteo Crovetto e il dirigente di CSA Antonio Zenga; seguono gli interventi di Giuseppe Antinolfi (docente e formatore) su gioco e scuola, di Piera Gioda (esperta di educazione allo sviluppo) su gioco e intercultura e di Emanuele Tresoldi (psicologo e formatore) su gioco e gestione dei conflitti. Modera l’incontro Mariangela Querin, responsabile del settore educativo di CeLIM.
È previsto un coffee break equo-solidale, durante il quale verrà proposta una visita guidata alla mostra del giocattolo africano allestita da CeLIM.
Il convegno è rivolto soprattutto a insegnanti della scuola per l’infanzia e della scuola primaria, ma è aperto a tutti gli interessati ed in particolar modo ad educatori e formatori. Al termine del convegno verrà rilasciato un attestato di partecipazione firmato dal Provveditorato agli Studi.
Info: CeLIM, tel.02.58316324. promo@celim.org
LA FESTA “C’É IL MONDO IN PIAZZA”
Sabato 7 ottobre, ore 15 – 18
(INGRESSO LIBERO)
Torna per il 5° anno consecutivo la grande festa per famiglie e bambini dai 5 ai 13 anni.
Ricco e colorato il programma: laboratori di pittura africana su stoffa con tecnica maltinto (direttamente su magliette, fazzoletti e pezzi di stoffa portati dai bambini), laboratori di costruzione del giocattolo con materiali di recupero, giochi dal mondo, visite alla mostra del giocattolo africano e merende equo-solidali.
Un team di esperte educatrici affiancherà i bambini, mentre i genitori avranno la possibilità di visitare lo spazio CeliMondo e di conoscere le attività che ripartiranno in autunno: percorsi nelle scuole, corsi per mamme e bambini, feste di compleanno “speciali” e tanto altro ancora.
Al termine della manifestazione, estrazione a premi a sostegno dei progetti educativi di CeLIM.
Info: CeliMondo, tel.02.86984597, celimondo@celim.org
 

WORKSHOP - LA FORMAZIONE LINGUISTICA IN ITALIA
Primi risultati dell'indagine sull'offerta e approfondimenti sulla didattica e le tecnologie della comunicazione
14 settembre 2006 - ore 9,30 - 13,30 presso Fondazione Censis- Piazza Di Novella, 2 - Roma
Programma
Ore 09,30 Registrazione partecipanti
Moderatore : Giuseppe Roma - Fondazione Censis
- "Le motivazioni e l'architettura del progetto finalizzato al miglioramento dell'apprendimento e dell'insegnamento linguistico: LET IT FLY "- Marianna D'Angelo - Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
- "Presentazione dei primi risultati dell'indagine sull'offerta linguistica"- Claudia Donati - CENSIS
- "Insegnare e imparare una lingua per il lavoro" - Franca Bosc - Facoltà di Lingue e Letterature Moderne - Università degli Studi di Torino
- "Lingue: evoluzione del profilo docente in Italia e efficacia dell'uso delle TIC" Nunzia Latini - ANILS; CIRPS - Università La Sapienza di Roma
Ore 11,00 Coffé Breack
Sono previsti interventi di:
º " L'importanza della formazione linguistica nei percorsi di formazione professionale". Aurelio Massidda - Regione Lazio
º "Apprendimento dell'inglese nei centri permanenti per l'educazione degli adulti" - Fiorella Farinelli - Ministero della Pubblica Istruzione
º "L'apprendimento delle lingue in ambiente multigenerazionale e multiculturale" - Francesco Florenzano - UPTER Roma
º "Il ruolo del servizio pubblico nella formazione linguistica" - Simonetta Caravita - CTP IV° Ist. "Luigi di Liegro"
º "Le esperienze del tutoring on line nei processi di formazione a distanza" - Mimma Giaccari - ENAIP Nazionale
º "La formazione linguistica nel contesto della formazione continua dei lavoratori" - Sergio Bonetti - Fondo Interprofessionale PMI
º "Progettazione percorsi formazione degli adulti e competenze linguistiche" - Chiara Pecorini - Fondimpresa
º "L'e-learning nell'Alta formazione: metodologie e ambienti per l'apprendimento in rete"- Paola Pasotto - Consorzio Symposium Bologna
Ore 13,15 Conclusioni a cura di Franca Bosc
info http://www.letitfly.it/news/default.asp?idnews=95

Genitorialità, adolescenti migranti e società di accoglienza
Costruzioni e pratiche dell'identità e delle appartenenze

29 settembre 2006, ore 9-18
Sala "Silentium" Vicolo Bolognetti 2, Bologna

Promozione e insegnamento della lingua e cultura italiana a stranieri
http://ariel.ctu.unimi.it/corsi/promoitals/home/
Anno accademico 2006/2007
Docente Coordinatore Prof.ssa Silvia Morgana, direttore del Centro d'Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana 'G. e C. Feltrinelli' (CALCIF)
Il master PROMOITALS è un master di primo livello rivolto a laureati italiani e stranieri. PROMOITALS ha l'obiettivo di rispondere con una formazione specifica di livello universitario alla domanda crescente di personale qualificato che operi in Italia e all'estero sia nel settore dell'insegnamento dell'italiano a stranieri sia nel settore della promozione all'estero della lingua e della cultura italiana (segue).
Il master PROMOITALS è organizzato in modalità blended e si svolge prevalentamente online con lezioni e laboratori in presenza intensivi nei mesi di giugno e luglio e stage presso enti ed aziende convenzionate.
Il master PROMOITALS è organizzato congiuntamente dalla Facoltà di Lettere e Filosofia, dal Centro d'Ateneo per la Promozione della lingua e delle cultura italiana "G. e C. Feltrinelli" (CALCIF)
Collaborano al Master docenti dell'Ateneo e di altre Università italiane e straniere, e inoltre esperti esterni appartenenti a Istituzioni e aziende italiane e straniere
Il bando di ammissione sarà pubblicato nel mese di novembre 2006 sul sito http://www.unimi.it/studenti/master Area Umanistica
Modalità di iscrizione, ammissione, costi del master sono illustrate nella sezione Iscrizione
A ottobre 2006 entrerà in funzione la segreteria didattica, di cui saranno comunicati i recapiti.
Contatti e informazioni organizzative:
promoitals@unimi.it
ottaviani@ctu.unimi.it
Sede delle attività in presenza: Polo di Mediazione interculturale e comunicazione, piazza Indro Montanelli 14, Sesto San Giovanni - Milano

A.N.I.L.S. Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere Membro della FIPLV - organo consuntivo dell'Unesco
Giornata di formazione per i docenti di lingua francese del Lazio con esonero della Direzione Scolastica Regionale del Lazio con la collaborazione di :
BCLA ( Bureau de coopération linguistique et artistique) dell'Ambasciata di Francia
CEO (Commission de l'Europe de l'Ouest) de la FIPF (Fédération Internationale Professeurs de Français),
l'ANIF (Associazione Nazionale Professori di Francese)

27 ottobre 2005
DES FAÇONS MULTIPLES D'ENSEIGNER EN CLASSE DE FRANÇAIS

liceo 'Niccolò Machiavelli'
Piazza Indipendenza, 7
00185 Roma
(nei pressi della Stazione Termini - metro A e B)
Programma
9,15 - 10
registrazione dei partecipanti e visita agli stand degli editori
10 - 10,30
Saluti dei rappresentanti delle istituzioni italiane e francesi
10,30 - 11,15
Giedo Custers
CONSEILLER TICE DE LA COMMISSION DE L''EUROPE DE L'OUEST DE LA FIPF
" Comment apprivoiser le grand méchant Internet "
11,15 - 11,45 Pausa
11,45 - 12,30
Raymond Gevaert
PRESIDENT DE LA COMMISSION DE L'EUROPE DE L'OUEST DE LA FIPF
" Comment rendre des leçons de grammaire plus efficaces à partir des résultats d'analyses de fréquence d'emploi "
12,30 - 14,30 Pausa pranzo
14,30 - 15,15
Julian Serrano
SECRETAIRE GENERAL DE LA COMMISSION D'EUROPE DE L'OUEST DE LA FIPF
" PLB, boîte à lettres pour introduire la lecture en langue étrangère "
15,15 - 16
Michel Boiron
DIRECTEUR DU CAVILAM DE VICHY
" Motiver à apprendre, apprendre à motiver "
16 - 16,15 Pausa
16,15 - 17,00
Antonio Giannandrea
PRESIDENTE ONORARIO ANILS E DIRETTORE IRRE-MOLISE
" Risorse in rete per l'insegnamento delle lingue straniere "
ore 17
conclusione dei lavori
dato il numero limitato dei posti è vivamente consigliata l'iscrizione entro il 20 ottobre
informazioni e iscrizioni :
mail : anilsroma@virgilio.it
net fax : 1782219452
organizzazione a cura di Anna Maria Crimi e Amelia Caselli

Quinta giornata europea delle lingue

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELLA RICERCA E DELL’UNIVERSITA’
DIREZIONE GENERALE REGIONALE
CENTRO SERVIZI AMMINISTRATIVI DI SIRACUSA
Servizio formazione e aggiornamento del personale
Celebrazione Giornata Europea delle Lingue. Seminario di in/formazione rivolto ai docenti di lingua straniera delle scuole di ogni ordine e grado della provincia e ai Dirigenti scolastici. 26 settembre 2005. 13° I.C. Archimede di Siracusa.
Nel 2001, il Consiglio d'Europa, in occasione del 776esimo Consiglio dei Ministri, ha istituito la "Giornata Europea delle Lingue" da celebrarsi ogni anno il 26 settembre.
Le finalità della "Giornata Europea delle Lingue"(G.E.L.) riguardano la sensibilizzazione del grande pubblico sull'importanza dell'apprendimento delle lingue, l’incremento della consapevolezza e della considerazione per tutte le lingue parlate in Europa e l’incoraggiamento dell'apprendimento lungo tutto l'arco della vita.
Questo Centro Servizi amministrativi intende organizzare un seminario provinciale, rivolto ai docenti di lingua straniera delle scuole di ogni ordine e grado della provincia nonché ai Dirigenti scolastici per celebrare il giorno 26 settembre 2005 - la "Giornata Europea delle Lingue". Il seminario avrà luogo presso i locali del 13° I.C. Archimede di Siracusa, già Centro Risorse per il territorio e si terrà in orario pomeridiano, dalle ore 15.30 alle ore 19.30.
In questa occasione, il referente regionale per le lingue straniere dell’U.S.R. Sicilia, dirigente scolastico Gabriella Filippine, illustrerà le linee generali del Piano nazionale di formazione per la lingua inglese rivolto ai docenti di scuola primaria mentre la prof.ssa Nunzia Latini, consulente ed esperto linguistico, membro C.I.R.P.S. (Centro Interuniversitario di ricerca per lo sviluppo sostenibile) dell’Università degli studi La Sapienza approfondirà l’ambito metodologico e didattico del C.L.I.L. e l’insegnamento dell’italiano come lingua seconda.
Pertanto, le SS.LL. sono invitate a dare massima diffusione della notizia tra tutto il personale interessato. I docenti che intendono partecipare devono compilare la scheda di adesione ed inviarla al nr. fax del C.S.A. ( 0931/411023) rispettivamente alla dott.ssa Marinella Muscarà per il settore della scuola dell’Infanzia primaria e secondaria di 1° grado e alla dott.ssa Carmela Fronte per il settore della scuola secondaria di 2° grado.
Per questioni organizzative, la scheda di adesione dovrà essere inviata entro e non oltre il 22 settembre 2005. Ai docenti intervenuti sarà rilasciato attestato di partecipazione.
Si fa presente che nessun onere è a carico di questa Amministrazione.

C.I.R.S.S.I.
Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizi per gli Studi Interculturali
Università di Padova convegno: "Luoghi e pratiche dell’intercultura"
9-10 giugno 2005 Aula Magna, Palazzo Bo
Università di Padova, Via 8 Febbraio 1948

9 Giugno Mattino
Ore 9.00 - 9.30 Registrazione partecipanti
Ore 9.30 Saluto del Sindaco, Flavio Zanonato
Saluto Indirizzo del Magnifico Rettore, Vincenzo Milanesi
Saluto Dirigente Tecnico Ufficio Scolastico Regionale - Veneto, Michele Di Cintio
Presentazione del Convegno, Direttore del C.I.R.S.S.I, Adone Brandalise.
Ore 10.00 - 12.30 "Confini fluidi e nuovi paradigmi"
Monder Kilani (Università di Losanna)
Religion et laïcité en Europe
Werner Menski (School of Oriental and African Studies, University of London)
Tra diritto e diritti delle comunità: il caso inglese
Gilberto Mazzoleni (Università “La Sapienza” di Roma)
Casi prototipici di un sincretismo eterodosso
Coordina: Vincenzo Pace (Università di Padova)
9 Giugno Pomeriggio
Ore 14.00-14.30 Registrazione partecipanti
Ore 14.30 18.30 Luoghi e pratiche dell’intercultura
Le attività del C.I.R.S.S.I.
- La reinvenzione del territorio: coordinamento di Adone Brandalise, Silvana Collodo
- Religione, storia, “comunità”: coordinamento di Enzo Pace e Paolo Scarpi; interviene Adriano Santiemma (Università “La Sapienza” di Roma)
- Educazione, famiglia, identità: coordinamento di Silvia Failli, Giuseppe Mantovani, Giuseppe Milan
Coordina: Paolo Scarpi (Università di Padova)
10 Giugno Mattino
Ore 9.00-9.30 Registrazione partecipanti
Ore 9.30 Presentazione del Co-direttore del C.I.R.S.S.I., Giuseppe Mantovani
Pratiche di frontiera
Piero Coppo (Master in Etnopsichiatria Università di Genova Marsiglia Lovanio)
Guaritori di follia. L’esperienza del Centro Regionale di Medicina Tradizionale a Bandiagara
Prakash Shah (Queen Mary, University of London)
Nuove pratiche e modelli istituzionali di matrimonio
Sami Adwan (Peace Research Institute for Middle East, Bethlehem University )
Learning each other’s Historical Narratives: Palestinians and Israelis
Coordina: Marianella Sclavi (Università di Milano)
10 Giugno Pomeriggio
Ore 14.00-14.30 Registrazione partecipanti
Ore 14.30-18.30 Luoghi e pratiche dell’intercultura
Esperienze dal territorio
Salute: Progetto Migrant Friendly Hospital, AUSL Reggio Emilia
Casa: Coop. Coralli (PD), Coop. Alisei-Autocostruzione
Lavoro: Sportello Extrapoint (TV), Coop. Il Sol.Co (MN)
Educazione: Scuola Media Statale Don Milani, Vigonza (PD)
Coordina: Silvia Failli (Università di Padova)
Per informazioni
www.cirssi.unipd.it - cirssi@unipd.it

ITALIAN IN ITALY WORKSHOP
Roma, 13 Maggio 2005
Convegno "Italia, una cultura da vivere"
"Abbattere le frontiere per la diffusione del sistema ITALIA"
Casina del Cardinal Bessarione, Via di Porta S. Sebastiano, 8 - Roma

Convegno organizzato dall'Associazione ITALIAN in ITALY: Italia - Una cultura da vivere :Abbattere le barriere per la diffusione del Sistema Italia.
Italian in Italy organizza il 13 maggio prossimo, in collaborazione col Ministero delle Attività Produttive, il Convegno "ITALIA, UNA CULTURA DA VIVERE"- Abbattere le barriere per la diffusione del Sistema Italia, presso la prestigiosa "Casina del Cardinale Bessarione" in via di Porta San Sebastiano,8 in Roma il cui precipuo fine è monitorare la situazione dell'incoming del turismo di studio e stimolare un incremento delle presenze degli studenti stranieri (turisti culturali) in Italia.
Nel mondo esiste una consistente domanda di "italianità" ed esiste nel contempo un'ampia offerta potenziale in diversi ambiti che riguardano arti, mestieri, costumi, tradizioni, turismo in genere e vita sociale, che in senso antropologico definiamo Cultura Italiana. E' questo il motivo per cui l'Associazione Italian in Italy non accoglie solo scuole di Lingua Italiana ma anche scuole di turismo,moda, arti e mestieri.
Alla sempre crescente domanda di italianità occorre rispondere incrementando ed implementando le iniziative a favore della diffusione della Lingua e della Cultura Italiana e dello stile made in Italy.
Tali iniziative possono essere promosse attivando una profonda cooperazione tra i Consolati Italiani all'estero, gli Istituti Italiani di Cultura e le sedi dell'Associazione Dante Alighieri con le strutture capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale, come il circuito Italian in Italy, che opera sia in Italia che all'estero, nel campo della formazione altamente qualificata nell'ambito del turismo, della moda, della certificazione e della formazione degli insegnanti di italiano.ed i cui formatori tengono regolarmente conferenze e seminari didattici in Università italiane e straniere, in stretta collaborazione con i locali Istituti Italiani di Cultura e altre Istituzioni nazionli.
Tale convegno intende sollecitare le autorità a sostenere pienamente l'importanza, l'autorevolezza e il prestigio della lingua italiana all'interno di un ampio sistema di CULTURA ITALIA nelle opportune sedi istituzionali ed a riconoscere l'esistenza della industria della lingua italiana, supportando il prezioso e misconosciuto segmento del turismo culturale che è il TURISMO DI STUDIO. Si sottolinea che la diffusione e promozione di tale tipologia di TURISMO, che coinvolge soggetti/turisti qualificati e qualificanti per lo scambio culturale ed economico con il paese d'origine, grava esclusivamente sulle capacità imprenditoriali dei direttori delle scuole italiane per stranieri e dei responsabili degli Istituti Universitari pubblici e privati, che da tanti anni hanno l'onore/onere di essere praticamente soli a gestire ed organizzare l' incoming di studenti stranieri.
A chiunque si interessi di diffusione e promozione linguistica e turistica non possono certo essere sfuggite iniziative che nel corso degli anni si ripetono in altri Paesi, come - Spagna, Francia e Gran Bretagna, dove tutte le guide turistiche hanno cura di riportare, a fianco di altre iniziative culturali, anche gli indirizzi delle scuole di formazione o che il Governo tedesco investa regolarmente ingenti somme nella creazione di "eventi" culturali e linguistici per stimolare nei giovani di altre nazioni il desiderio di studiare nell'idioma di Goethe come seconda o terza lingua.
La domanda che tristemente ci poniamo è: quanti studenti stranieri giapponesi (…ma anche coreani, cinesi, indiani ecc.), attualmente interessati alla Lingua e alla Cultura italiana, che visitando fiere sull' educazione e la formazione nel mondo,si troveranno di fronte ad un vasto panorama di scuole spagnole e,contemporaneamente, ad un'offerta limitata di pochi istituti italiani, saranno gradualmente orientati a scegliere lo spagnolo invece dell'italiano come lingua della cultura e la Spagna invece dell'Italia come meta turistica?
Si calcola che, in Italia, gli istituti Universitari e le scuole specializzate nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri attraggono circa centomila studenti l'anno, per periodi che vanno da una settimana ad un anno, talora 2 anni.
E' per noi fonte di orgoglio affermare che chi viene in Italia come studente di Lingua e Cultura italiana, in almeno il 30 % dei casi ritorna come turista nei 3-5 anni seguenti, spesso portando con sé altri membri dei gruppi parentali o amicali della nazione in cui vive ed innescando, quindi, un circolo virtuoso per l'economia italiana tutta.
In conclusione, per meglio rispondere alla voglia di italianità, rendendosi altamente competitivi nel panorama internazionale di nazioni agguerrite e già ben organizzate, riteniamo che Industria e Cultura dovrebbero mostrare più coesione sull'esempio di altri Stati Europei, dove Camere di Commercio, grandi imprenditori e Istituzioni intervengono in modo massiccio a sostegno della diffusione della propria Cultura e della propria Lingua. Proprio per abbattere le barriere per la diffusione del sistema Italia è stata costituita la Federazione di Enti Privati e Pubblici, "FEDERITALIANO" sul modello di altre esperienze europee funzionanti al meglio.
Aprirà i lavori l'Ing. Franco Vitale, Direttore Generale per il Turismo -
Ministero delle Attività Produttive
VENERDì 13 MAGGIO
Ore 10.00
Saluto di Maria Pia Garavaglia, Vice Sindaco di Roma
Interventi:
GIUSEPPINA FOTI, Presidente Associazione Nazionale Scuole di Lingua e Cultura Italiana
"Italian in Italy"
"L'Italiano e la sua immagine culturale."
- FEDERITALIANO -
Stefano Caldoro, Ministro dell'Attuazione al Programma
"Turismo culturale di qualita'"
Laura Gucci - Presidente Nazionale AIDDA -
Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti di Azienda-
"Promozione culturale e rapporti internazionali"
Caterina Nisida, membro del Team Europa della Commissione Europea
"Lingua e cultura italiana: quale opportunità in Europa?"
Maria Rosaria Forni, Direzione Scolastica Regionale della Campania
"L'acquisizione dell'Italiano L2 da parte degli immigrati : definire uno standard per garantire i diritti"
Dino Malandrino, Responsabile Nazionale CIDA Turismo Sociale
"Turismo sociale come opportunità culturale"
Marina Ambrosecchio Eydoux
Direttore Generale UET - Istituto Europeo per il Turismo
"Rendere competitivo il sistema Italia nell'ambito della Formazione"
Pergiorgio Togni
Direttore Generale Enit
"Il Turismo di Studio"……………………..-………."
13.30 Welcome lunch
14.30 - 18.00 Workshop - Incontro delle scuole aderenti all'Assocazione Italian in Italy con tour operator stranieri.
Sabato 15 e
Domenica 16 Maggio : Fam Trip in Italia

Martedì 26 aprile dalle ore 15 alle 17,30 presso l'Istituto per la Ricerca Regionale per l'Educazione dell'Emilia Romagna (via Ugo Bassi 7, Bologna)
Incontro di aggiornamento sulla guida didattica interculturale Africa Comics
Diversità dall'antichità a oggi
realizzata da Africa e Mediterraneo in collaborazione con l'IRRE-E.R.

La guida didattica affronta cinque tematiche fondamentali legate all'intercultura e ai diritti umani, partendo da brevi storie di fumettisti africani e proponendo un'ampia gamma di testi antologici nonché esercizi e attività laboratoriali di educazione alla pace e alla mondialità.
In ogni unità, una sezione della guida curata da alcuni ricercatori dell'IRRE-E.R., mostra le "diversità" di oggi in una prospettiva diacronica, attingendo ai testi antichi greci e latini. Essi ci portano a riflettere sulla figura dei bambini soldato a Sparta, sui pregiudizi degli scrittori latini contro le donne, sulle varie figure di "deboli" (schiavi, mendicanti, libertiŠ) nelle società antiche, eccetera.
Le unità della guida sono:
Lo straniero
Le diversità religiose
Giovani e adulti
Uomo e donna
Potere e ricchezza
Relazioneranno gli autori della guida
Sandra Federici (Africa e Mediterraneo)
Francesco Piazzi (IRRE-E.R.)
Donatella Vignola, Fabia Zanasi, Maria Giulia Vecchi (co-autrici)
Introduce Andrea Marchesini Reggiani (Africa e Mediterraneo)
Con l'occasione si potranno consultare anche le ultime pubblicazioni della Collezione Africa Comics, la prima collana di album personali di fumettisti africani mai pubblicata.
Confidando che questa iniziativa possa riscontrare il tuo interesse, saremmo lieti di una vostra partecipazione.
Il progetto ha avuto il sostegno della Regione Emilia Romagna

CEDILS
Certificazione internazionale in didattica dell'italiano lingua straniera/seconda

Università Ca' Foscari
a Roma Sabato, 25 giugno 2005

XXII Congresso internazionale di Scienze Onomastiche (ICOS XXII)
I NOMI NEL TEMPO E NELLO SPAZIO

28 agosto - 4 settembre 2005, Università di Pisa
Dipartimenti di Linguistica e di Studi Italianistici
http://icos22.humnet.unipi.it/
arcamone@ling.unipi.it 
Fonologia e Tipologia lessicale nella storia della lingua greca
VI Convegno Internazionale di Linguistica Greca
15-17 settembre 2005, Università di Bergamo
http://www.unimc.it/sig/download/VI-Conv-Linguistica-Greca.doc
E' possibile scaricare qui la prima circolare in formato DOC.
Info: Pierluigi Cuzzolin (cuzzolin@unibg.it), Lorenzo Spreafico (losprea@unibg.it)
Fifth Mediterranean Morphology Meeting (MMM5)
15-18 settembre 2005, Fréjus (France)
Tutto il materiale informativo è disponibile all'indirizzo: http://morbo.lingue.unibo.it/mmm/mmm5.php

LO SPAZIO LINGUISTICO ITALIANO E LE ‘LINGUE ESOTICHE’: RAPPORTI E RECIPROCI INFLUSSI
XXXIX Congresso internazionale di studi della SOCIETÀ DI LINGUISTICA ITALIANA (SLI)
22-24 settembre 2005, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Info: http://www.sli2005.it
Undescribed & Endangered Languages: the Preservation of Linguistic Diversity
International Congress
29 settembre 2005, Università della Tuscia, Viterbo
Il 30 settembre la Prof. Suzanne Romaine terrà una lezione su "Vanishing Voices" (con traduzione simultanea in italiano).
http://www.unimc.it/sig/download/Endangered-Languages.doc

ANILS Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere
Sanremo: 5 - 7 maggio 2005

Grand Hotel de Londres Corso Matuzia, 2 - 18038 Sanremo (IM) Tel. 0184 4668000 - fax 0184 668073
Convegno nazionale
Siamo pronti per il 2010?
IL RUOLO DELLE LINGUE NELLA SOCIETA' DELLA CONOSCENZA

CIES Ferrara Via Muzzina 11 44100 Ferrara
Associazione Cittadini del mondo Piazzale Kennedy 24 44100 Ferrara
Ferrara 15 – 16 Aprile 2005 4° Convegno Nazionale Culture e letteratura della migrazione
Centro di promozione sociale “Il Quadrifoglio” - Pontelagoscuro (FE)
Venerdì 15 Aprile - Ore 9.00
Apertura del convegno
Saluto delle Autorità:
Ø Assessore Alessandra Chiappini
Ø Assessore Sergio Golinelli
Interventi:
Ø Helene Paraskeva, scrittrice
Ø Mohammed Lamsuni, scrittore e poeta
Ø Alunne e alunni delle scuole medie superiori
Ø “And the city spoke” *
Ore 16.00 Istituto “L.Einaudi - Ferrara
Tavola rotonda sul tema:"città, identità, culture”"
Coordina Franco Farinelli, Direttore Dipartimento di Scienze della comunicazione dell’Università di Bologna
Ore 20.00 - Cena multietnica
Sabato 16 Aprile - Ore 9.00
Interventi:
Ø Valentina Acava Mmaka, scrittrice
Ø Alessandro Ghebreigziabiher, scrittore
Ø Tahar Lamri, scrittore
Ø Alunne e alunni delle scuole medie superiori
Ø “And the city spoke” *
Ore 12.00: dibattito e conclusioni
* “And the city spoke”
Da un’idea di Jennifer Langer e Marta Niccolai (“Exiled Writers Ink” – Londra) regia di Ernst Fisher con:
LOLA DE MOULIN MA MAPASSA (CONGO)
JOSE AMADOR PONCE (CILE)
LAM QUANG MY (NGUYEN DINH DUNG) (VIETNAM)
SIMON MOL (CAMEROUN)
SOHEILA GHODSTINAT (IRAN)
THABO NKOMO (ZIMBABWE)
BASHIR SAKHAWARZ (AFGHANISTAN).
TAHAR LAMRI (ALGERIA)
SONIA MIREYA PICO DIAZ (COLOMBIA)
Scenografie realizzate dagli studenti dell’Istituto “L.Einaudi” - Ferrara
Con la collaborazione di Provincia di Ferrara - Comune di Ferrara
Per informazioni:
CIES Ferrara: Via Muzzina 11, 44100 Ferrara tel. 0532 765770 (segreteria telefonica)
Associazione Cittadini del Mondo: Viale Kennedy , 24 – 44100 Ferrara – tel. 0532764334
Voci dal silenzio: www.comune.fe.it/vocidalsilenzio - E-mail:
vocidalsilenzio@libero.it

-ACCOGLIENZA, INTERCULTURA, LINGUA ITALIANA L2
Rivolto soprattutto a chi opera nella scuola.
-INNOVAZIONE GLOTTODIDATTICA E ORIENTAMENTO
laboratorio rivolto a chi ha un profilo altamente professionale e con esperienza almeno di 5 anni di didattica presso qualsiasi struttura italiana ma anche estera (universitaria, scolastica, privata): idee ed esperienze a confronto e presentazione del "modello" per l'attuazione delle nuove leggi in materia di professionalità e realizzazione di un percorso per il profilo dell'insegnante di italiano L2 da presentare ai ministeri competenti.
-CEDILS 28 giugno.
-EDUCAZIONE E IMPOSTAZIONE DELLA VOCE
-DIDATTICA SPECIALE: GESTIONE DEI GRUPPI COMPLESSI
-ESPERTO IN DIDATTICA DELLA LINGUA ITALIANA
per chi inizia ora ad orientarsi in questo ambito
-INTEGRAZIONE PROFESSIONALE PER STRANIERI
-CEDILS Novembre
La possibilità di autoiscrizione si chiude il 29 marzo.
Leggere attentamente la tipologia professionale richiesta e il periodo di attuazione dei corsi.
Cultura d'Impresa opera quale ente formativo accreditato per la formazione continua e in collaborazione con Anils per la parte relativa alle lingue.
Al termine dei corsi saranno rilasciati i certificati di partecipazione e di esami.
Per qualsiasi ulteriore informazione o per un aiuto diretto all'iscrizione (lasciare numero di telefono) scrivere esclusivamente a:
responsabile dei corsi
culturadimpresa@email.it
Il sito da cui presentare la candidatura e':
http://formazioneindividuale.sirio.regione.lazio.it/

Pedagogie del Sud del Mondo
EDUCAZIONE E CAMBIAMENTO NELLE COMUNITA' LOCALI
IL CENTRO DI FORMAZIONE "PAULO FREIRE" E L'ASSOCIAZIONE FRATELLI DELL'UOMO

insieme guardano all'educazione come a un'opportunità di vita sociale critica e attiva.
Nella prospettiva degli studi e degli insegnamenti del pedagogista brasiliano Paulo Freire,
l'educatrice Marta Helena Rozeno, il Prof. Carmel Borg e il Prof. Peter Mayo descriveranno questa grande risorsa, l'educazione comunitaria, condividendo le loro esperienze.
MERCOLEDÌ 9 FEBBRAIO 2005, ORE 9.30 - 13.00
P.za San Giorgio, 2 - 20100 Milano - MM Duomo
Dopo un intervento introduttivo della Dott.ssa Giuseppina Coppo (Regione Lombardia-Dirigente dell'Unità Organizzativa interventi Socio sanitari e Socio assistenziali), Il Prof. Peter Mayo, docente associato in Sociologia dell'Educazione ed Educazione degli Adulti (Università di Malta) e il decano della facoltà di Scienze dell'Educazione (Università di Malta), Prof. Carmel Borg, rifletteranno sull'applicazione del pensiero di P. Freire in America Latina e ora anche in alcune aree del Mediterraneo. Freire credeva nel potere di trasform-azione delle idee e delle convinzioni, perchè l'educazione non fosse solo confinata nell'attività scolastica ma rispondesse a un progetto di crescita di sè e della società. L'educatore, come insegna il movimento brasiliano dei Sem Terra, deve essere messaggio vivo di valori, quindi saper educare tramite la propria condotta. Solo guidati da questa coscienza attiva si possono sviluppare coscienze critiche in grado di discutere sui problemi e le loro cause, e giungere quindi a un intervento concreto nella realtà che li circonda.
Centro di formazione PAULO FRIERE si ispira al pensiero e all'opera del pedagogista brasiliano operando nel campo della formazione degli operatori sociali, educativi, sanitari. Propone una concezione della formazione con adulti fondata sull'intenzionalità e sulle possibilità reali di cambiamento personale e sociale. Partecipa alla rete degli Istituti "Paulo Freire" che riunisce realtà operanti nel campo dell'educazione degli adulti in diversi paesi: Brasile, Argentina, U.S.A., Spagna, Portogallo, Taiwan,Cina, Corea, Canada. www.metodi2000.it
Fratelli dell'Uomo è una ONG europea di cooperazione internazionale (Frères des Hommes: Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo) che dal 1969 sostiene progetti di sviluppo in Africa, America Latina e Asia. L'associazione opera nel Sud del mondo, in partenaraiato con associazioni locali che combattono l'ingiustizia, lo sfruttamento, e che si battono per difendere i diritti umani. In Italia l'associazione organizza eventi culturali, corsi di formazione e campagne di sensibilizzazione. www.fratellidelluomo.org
Il seminario - aperto a operatori sociali, educatori, amministratori locali, insegnanti - viene realizzato all'interno del corso di formazione FSE ob.3/Ministero del Lavoro/Regione Lombardia "Operatore/trice di comunità per lo sviluppo locale".
ID 236664
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
Centro di Formazione "PAULO FREIRE"- Segreteria di Metodi: tel 02 6709556 - Fax 02 6703052 e-mail centrofreire@metodi2000.it 
Info FRATELLI DELL'UOMO: tel 02 69900210 e-mail
marilena.salvarezza@fratellidelluomo.org

Society for Italian Studies Postgraduate Colloquium
SIS PG Colloquium
16-Apr-2005 - 17-Apr-2005
Cambridge, United Kingdom

Linda Risso
lr240@cam.ac.uk
http://www.mml.cam.ac.uk/italian/news/sis.html
Linguistic Field(s): General Linguistics
Subject Language(s): Italian (ITN)
Call Deadline: 25-Feb-2005
Meeting Description:
The Society for Italian Studies and the Department of Italian at Cambridge University invite postgraduate students with research interests in Italian Studies to attend the Colloquium in Italian Studies 2005 to be held at
Pembroke College, Cambridge, on Saturday and Sunday, 16th and 17th April 2005.
Research students are invited to submit abstracts (max. 300 words) outlining the main points of their proposed papers by Friday, 25th February 2005.
Any topic related to Italian Studies qualifies for submission: literature, translation studies, literary criticism, linguistics, history, politics, history of art and architecture, culture and society. Papers can be in
English or in Italian.
If selected for the Colloquium, presenters will be asked to submit their full paper (max. 5,000 words) by Friday, 1st April 2005. Presentations will be given 15 minutes slots.
If you are interested in attending the Colloquium without presenting a paper, please register by Friday, 1st April 2005 by e-mail or post. Please include your name, e-mail address, academic affiliation, and degree status.
Please submit your abstract via email to the Colloquium organiser: Linda
Risso, e-mail: lr240@cam.ac.uk
Abstracts in non-electronic format can be posted to:
SIS Postgraduate Colloquium
c/o Linda Risso
Pembroke College
Cambridge - CB2 1RF
United Kingdom
Information regarding the venue and the colloquium programme will be made available in February 2005. Please click on http://www.mml.cam.ac.uk/italian/news for updates.
Sponsored by:
Society for Italian Studies
Department of Italian, Faculty of Modern and Medieval Languages, Cambridge
Pembroke College, Cambridge
Association for the Study of Modern Italy

Sono aperte le iscrizioni al Corso di laurea telematico in Lingua e cultura italiana impartito dal Consorzio interuniversitario ICoN Italian Culture on the Net www.italicon.it
E' anche possibile fare domanda di una tra le borse di studio messe a disposizione da ICoN: 20 Borse di studio ICoN annuali a copertura totale delle quote di immatricolazione per l'iscrizione con tutorato riservate a cittadini residenti in America Latina, Africa, Albania, Bielorussia, Bosia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Lettonia, Lituania, Macedonia, Polonia, Rep. Ceca, Rep. Moldava, Rep. Slovacca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Turchia, Ucraina, Ungheria.
20 Borse di studio ICoN annuali a copertura parziale delle quote di immatricolazione al I anno accademico in autoapprendimento riservate a cittadini residenti all'estero.
20 Borse di studio ICoN annuali per campani e siciliani all'estero e loro discendenti per l'iscrizione al I anno con corso in tutorato.
10 Borse di studio ICoN annuali per lombardi all'estero e loro discendenti per l'iscrizione al I anno con tutorato.
7 Borse di studio ICoN annuali per lucani all'estero e loro discendenti per l'iscrizione al I anno con tutorato residenti in:
Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Lussemburgo, Panama, Perù, Stati Uniti, Sudafrica, Svizzera, Uruguay, Venezuela.
Bandi e ulteriori informazioni al link
http://www.italicon.it/index.asp?SECTION=MNUINFO_L&SECTIONID=02&P=laurea/bandi

TIROCINI MAE CRUI
Tirocini della durata di tre mesi presso: rappresentanze permanenti presso
Organizzazioni Internazionali, Istituti Italiani di Cultura, Ministero
degli Affari Esteri-Direzioni Generali e Servizi, Rappresentanze consolari
e Ambasciate.
Internet:
http://www.crui.it/crui/tirocini1/index.htm

E' ancora possibile presentare domanda per ottenere una delle 77 borse di studio messe a disposizione dal Consorzio ICoN per l'immatricolazione al Corso di laurea in Lingua e cultura italiana per stranieri e italiani residenti all'estero, erogato dal Consorzio ICoN per conto delle Universita' italiane convenzionate.
Tutti i bandi di partecipazione e i moduli di domanda sono presentati alla pagina:
http://www.italicon.it/index.asp?AREA=04&P=laurea/bandi
Il nuovo semestre di studio partira' il 1 marzo 2005. Per l'iscrizione senza borsa di studio gli utenti registrati possono seguire la procedura attiva sul sito ICoN all'indirizzo:
http://www.italicon.it/segreteria/indexasp?AREA=04&SECTION=MNUCLASSI&SECTIONID=07 
Per iscriversi al corso di laurea e' necessario:
- risiedere fuori d'Italia;
- aver compiuto attivita' scolare per almeno 12 anni complessivi ed essere in possesso almeno di un diploma di scuola media superiore (o equivalente);
- non essere iscritto ad altre universita' italiane;
- avere una buona conoscenza della lingua italiana.
Per un panorama dell'offerta didattica e' disponibile la visita guidata:
http://www.italicon.it/index.asp?SECTION=MNUINFO_L&SECTIONID=23&P=laurea/visita 
Per ogni richiesta e' possibile contattare la Segreteria didattica:
e-mail "segrdidattica@italicon.it"
telefono +39 050 2212 690
fax +39 050 2212 697

Il francese e il plurilinguismo in Europa
Convegno nazionale dei professori di francese in Italia
giovedì 17, venerdì 18, sabato 19 febbraio 2005
Roma, auditorium del Massimo (via M. Massimo, 1 - 00144 Roma - EUR)
conferenze e seminari permetteranno di analizzare le esigenze attuali per l'insegnamento del francese, di fare proposte pedagogiche innovative, ma anche di parlare di letteratura francese e francofona.
in programma, alti responsabili di istituzioni ufficiali (Ministeri italiano e francese dell’Istruzione, Consiglio d'Europa, Agenzia Internazionale della Francofonia …), ricercatori in didattica del francese come lingua straniera, scrittori, … fra i quali : Jacques Delmoly, Samir Marzouki, Jean-Claude Beacco, Philippe Le Guillou, Jean Rouaud, Jean-Michel Delacomptée...
sito ufficiale del convegno
www.convegno.insegnanti-francese.org
segreteria.convegno@insegnanti-francese.org



 

Inviate le vostre segnalazioni a:
Mail.gif (4196 byte)stranieri@edscuola.eu

 

Home